Windows 10
L”aggiornamento a Windows 10 non sarà più gratuito

Microsoft in queste ore ha iniziato il rilascio ufficiale di una nuova build per Windows 10 Redstone 2 che porta il numero di versione alla 14395. I destinatari di questo aggiornamento sono gli utenti desktop e mobile iscritti al programma Insider appartenenti al Fast Ring. Ricordiamo che il primo step di aggiornamento a Redstone è incominciato con l’arrivo di Windows 10 Anniversary Update e il prossimo major update arriverà nei prossimi mesi.

Per chi non lo sapesse, il programma Insider è il programma di beta test per le varie build Windows prima che queste vengano rilasciate per gli e si divide in Fast Ring e Slow Ring. Il Fast Ring riceve tutte le build più nuove che possono risultare più instabili, lo Slow Ring invece riceve aggiornamenti più lenti destinati a rifinire gli ultimi aspetti quindi potenzialmente con meno errori e bug. È possibile diventare degli Insider recandosi nel menù nel menù Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Programma Windows Insider e cliccare il tasto Per Iniziare.

Una delle novità principali arrivate con questo aggiornamento è la Delivery Optimization. Questa funzionalità permetterà agli Insider di scaricare le nuove build e gli aggiornamenti di sistema da altri computer connessi a Internet. In precedenza era possibile scaricare aggiornamenti solo dai computer presenti sulla propria rete locale.

Questa opzione è attiva di default, per tutti coloro che la ritengono troppo invasiva è possibile la disattivazione. Basterà recarsi nel menù Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Windows Update > Opzioni Avanzate > Scegli come recapitare gli aggiornamenti > Scegliere se disattivare l’opzione o modificarla.

Inoltre il team di sviluppo ha rilasciato un abbondante changelog con i vari bugfix sia per la versione desktop che mobile oltre che inserire la segnalazione dei problemi noti che verranno sistemati con il prossimo update, anche se non vengono menzionati i recenti problemi riscontrati con PowerShell e i dispositivi Kindle:

  • Bug fix Windows 10 Redstone 2 versione 14395 – PC

    • Risolto il bug del pulsante di spegnimento nel menu Start
    • Risolto il bug del text-to-speech di Cortana
    • Risolto il problema di crash dell’app Impostazioni in certe edizioni di Windows 10 causa DLL mancante
    • Numerosi miglioramenti nelle traduzioni
    • Risolto il problema di funzionamento delle impostazioni Insider
    • Risolto il problema di compatibilità di alcune app come Yahoo!, Trivia Crack, Skype Translator Preview e altre
    • Risolto un problema di notifiche in ritardo dell’app Posta
    • Risolto un problema del prompt di selezione dell’app con cui aprire un file, in cui non funzionava il link “cerca un’altra app su questo PC” dopo aver usato “Esegui” per aprire un file con estensione non associata
    • Aggiornanto il flyout di Connetti in modo tale che l’area cliccabile di ogni dispositivo in elenco copra l’intera larghezza del flyout
    • Risolto un problema di login con la tastiera in cinese
    • Risolto un problema di copia/incolla selezionando tutto con la scorciatoia CTRL+A in Edge
    • Risolto un problema di importazione preferiti da Internet Explorer a Edge se i preferiti erano stati spostati in una cartella diversa da quella predefinita
  • Problemi noti – PC

    • Crash al lancio di Adobe Acrobat Reader
    • Schermo nero disconnettendo un account e cercando di connettersi con un altro. Un riavvio dovrebbe risolvere
    • BASH potrebbe non funzionare; basta riattivarla dall’elenco di funzionalità di Windows (cercare su Cortana Attiva o disattiva funzionalità di Windows)
    • Possibili crash in Impostazioni > Personalizzazione
  • Bug fix – Mobile

    • Risolto il problema delle app “bloccate” tentando di muoverle da memoria interna a SD e viceversa
    • Risolto il bug del text-to-speech di Cortana
    • Risolto il problema di funzionamento delle impostazioni Insider
    • Risolto il problema di compatibilità di alcune app come Yahoo!, Trivia Crack, Skype Translator Preview e altre
    • Aggiornata la notifica che segnala di risolvere i problemi dell’account Microsoft in modo tale che non presenti più la stessa notifica più volte a distanza di poco tempo
    • Numerosi miglioramenti nelle traduzioni
    • Risolto un problema di Edge in cui se si aprono le impostazioni avanzate la cartella di download torna ad essere quella predefinita
    • Risolto un problema di connessione con i dispositivi Continuum
    • I file MP3 e WMA scaricati da OneDrive compaiono automaticamente nella lista di suonerie
  • Problemi noti – Mobile

    • Nessuno emerso.