Android Auto installato su un'automobile Hyundai
Android Auto installato su un’automobile Hyundai

Dopo l’annuncio dell’arrivo di Android Auto sulle berlina più rappresentative del gruppo Audi, la A6 e la A7, un altro importante brand del settore automotive punta sul sistema di infotainment pensato e sviluppato da Google.

Maserati è infatti entrata a far parte del gruppo di marchi automobilistici che supporterranno il nuovo servizio. In particolare, tre modelli della casa del tridente saranno interessati da questa piccola rivoluzione, il Levante, primo crossover del gruppo; la Ghibli, l’ultima nata e la storica Quattroporte. La Granturismo attualmente non sarà supportata, ma se il progetto dovesse avere successo, potrebbe arrivare l’annuncio anche per questo modello.

Questi tre modelli, insieme al brand Maserati, sono apparsi sul sito dei partner di Android Auto ma non ci sono molte altre notizie in merito. Non si sa purtroppo se si tratterà di un semplice upgrade dei modelli attualmente in circolazione o se si tratterà di una revisione più profonda. Non si conosce neanche se la funzione Android Auto sarà offerta come optional o sarà accessibile di default. Tuttavia, è facile ipotizzare che questa innovazione riguarderà i modelli che verranno prodotti a partire dal 2017 ed il pieno supporto potrebbe arrivare addirittura nel 2018. Inoltre, quasi sicuramente, i modelli attualmente su strada difficilmente potranno effettuare un upgrade per poterne usufruire.

Ricordiamo che Android Auto è un sistema che gira esclusivamente sullo smartphone ricreando nel sistema di infotainment dell’autovettura. Verrà ricreato uno schermo secondario perfettamente integrato con lo smartphone, in grado di riprodurre applicazioni adattandosi allo schermo in dotazione, con comandi semplificati mirati a non distrarre il guidatore ed in grado di sfruttare i comandi al volante della macchina e i comandi vocali del dispositivo in uso.