easyacc monster

EasyAcc Monster è un power bank molto interessante con capienza impressionante. Ben 26.000 mAh sempre a portata di mano. Quattro porte di ricarica ed affidabilità top, un prodotto che ci ha positivamente colpiti.

Unboxing ed estetica

easyacc monster (2)

La confezione del power bank è un cartonato semplicissimo. Al suo interno, oltre al prodotto, ci sono unicamente due cavi USB/microUSB. Non ci sono caricatori da parete. La presenza del doppio cavetto è dovuta alla possibilità di ricaricare il power bank sfruttando due ingressi contemporaneamente.

easyacc monster

EasyAcc Monster ha dimensioni di 16,7x8x2,2 centimetri per un peso di ben 454 grammi. Non è certamente uno degli accessori più portatili attualmente in circolazione, ma la qualità del prodotto vale il sacrificio. La scocca della batteria è totalmente in plastica nera ed arancione. Un design semplice, che non stanca mai.

Funzionamento

easyacc monster (5)

EasyAcc Monster è dotato di ben 4 ingressi USB da utilizzare a piacimento. Ogni alloggio è equipaggiato con tecnologia “smart”, in grado (almeno su carta) di riconoscere quale sia l’amperaggio di ricarica più adeguato per ogni device attaccato. Il massimo output del power bank è 4,8A. In realtà, con tutte le porte occupate credo si raggiunga un output massimo omplessivo di circa 3A. Un ottimo risultato, a prescindere. Quando c’è solo uno smartphone attaccato, e questo lo permette, è possibile arrivare fino ad un’erogazione di 1,5-2A su singola porta. Inoltre, la batteria esterna è dotata anche di torcia per le emergenze, più che sufficiente in casi di emergenza.

Ricarica un power bank da 26.000 mAh richiede molte ore, per questo EasyAcc Monster è dotato di doppio ingresso microUSB per la ricarica. Sfruttandoli entrambi, con caricatori da 2A, è possibile eseguire un ciclo di ricarica completa in circa 8 ore. Dopodiché la batteria esterna è a completa disposizione dell’utente. Il mio ciclo di sfruttamento massimo ha previsto:

  • 1 carica completa di Samsung Gear 360 (1350 mAh);
  • 2 ricariche complete Samsung Galaxy S7 EDGE (3600 mAh);
  • 2 cicli completi Sony Xperia Z Ultra (3050 mAh);
  • 0-80% un Samsung Galaxy Note 3 (3200 mAh);
  • una decina di minuti di utilizzo della torcia.

Considerazioni finali

LEGGI anche: EasyAcc solar charge, recensione del caricatore solare

easyacc monster (4)

Decisamente, posso ritenermi soddisfatta dei risultati ottenuti. Sebbene il prodotto abbia un costo sicuramente superiore alla concorrenza, anche la sua qualità batte la maggior parte dei competitor. Inoltre, i 26.000 mAh garantiscono un’elevata autonomia ed una sicurezza in mobilità. Il suo prezzo è di circa 70€, ma al momento è possibile acquistarlo su Amazon a prezzo scontato (circa 39,90€). Decisamente, ci sentiamo di consigliarlo!

EasyAcc Monster

EasyAcc Monster
82.5

Materiali e design

7/10

    Affidabilità

    9/10

      Funzionamento

      9/10

        Qualità/prezzo

        8/10

          Pro

          • affidabile
          • ampia autonomia energetica

          Contro

          • peso (454 grammi)