lamborghini
Lamborghini Centenario Roadster: due posti scoperti da 350 km/h

Lamborghini Centenario Roadster è stata presentata in occasione della Monterey Car Week in California. Un esemplare unico da 2 milioni di euro in fibra di carbonio, motore V12 da 350 km/h e open air, il toro va alla carica ancora come cinquant’anni fa. 20 esemplari oper air (più 20 “coperti” presentati a marzo) per festeggiare i 100 anni dalla nascita del fondatore Ferruccio Lamborghini.

20 esemplari alla modica cifra di due milioni di euro per la Roadster Centenario sono già tutti venduti. Roadster definisce un auto scoperta a due posti e quella presentata dall’azienda italiana (del gruppo Audi) ne esprime il massimo potenziale tecnologico. Aerodinamica e materiali sono due importanti elementi che contraddistinguono le auto super sportive e Lamborghini ne ha fatto, da sempre, un carattere distintivo oltre il motore a V da 12 cilindri.

Lamborghini Centenario Roadster, one-off sold out

Nel 1982 inizia la storia dello sviluppo dei materiali compositi nell’azienda di Sant’Agata Bolognese. Per l’occasione fu assunto un ingegnere aeronautico dell’Alenia che aveva lavorato anche in Boeing, l’ing. Vizzini. Nel settore aeronautico lo sviluppo dei materiali compositi è al massimo dell’avanguardia perché in grado di offrire le migliori caratteristiche dei diversi materiali uniti a formarne uno completamente nuovo.

La fibra di carbonio consente di aumentare la resistenza della carrozzeria riducendone drasticamente il peso rispetto a quello in metallo. Dall’apprendimento delle tecniche aeronautiche nello sviluppo dei compositi è nata la Forged Composite di Lamborghini premiata nel marzo del 2016 con il JEC Award.

Innovazione tecnologica, è così che Lamborghini è riuscita a crescere e farsi conoscere nel mondo. Innovazione unita a tradizione, quella del motore V12 a 60° MPI (Multi Point Injection) da 6498 centimetri cubi e 770 CV di potenza massima in grado di portare la Centenario da zero a 100 km/h in soli 2,9 secondi, da 0 a 200 km/h in 8,6 secondi e da 0 a 300 km/h in 23,5 secondi con un rapporto peso/potenza di 2,04 kg/CV.

Il telaio è un monoscocca in fibra di carbonio con spoiler posteriore attivo. Il peso è di soli 1570 kg per una lunghezza di quasi 5 metri. L’abitacolo, completamente personalizzabile con il programma Ad Personam di Lamborghini, monta di serie uno schermo touschscreen da 10.1 pollici ad alta definizione con sistema di infotainment e connessione web.

Dotata di cambio a sette marce con quattro ruote sterzanti che garantisce maggiore stabilità in curva alle alte velocità con un angolo minore di sterzata e maggiore agilità alle basse velocità. I due pneumatici sono Pirelli Zero da 20 e 21 pollici in lega d’alluminio forgiata. I freni sono carboceramici (carbon-carbon) ventilati e forati con pinze fisse monoblocco in alluminio a 6 pistoncini (anteriore) e 4 pistoncini (posteriore).