Android 7.0 Nougat
Android 7.0 Nougat, le 5 novità di cui vi innamorerete

Android 7.0 Nougat è stato ufficialmente rilasciato in Italia per i dispositivi della linea Nexus (5X e 6P), nella serata di ieri. Il nuovo sistema operativo mobile di Google porta con sé tante interessantissime novità: ecco le cinque che riteniamo più importanti.

Android 7.0 Nougat, un aggiornamento ancora per pochi

Purtroppo, attualmente in pochi possono godere delle nuove funzionalità introdotte da Android N. Infatti, per il momento pochi fortunati utenti, possessori di device della linea Nexus di Google o del tablet Pixel C, possono beneficiarne. Inoltre, ci sono alcuni grandi esclusi, tra cui Nexus 5, ormai fuori dai classici 18 mesi di supporto a cui Big G ci ha abituati.

1. Modalità multi-finestra

Android 7.0 Nougat
Android 7.0 Nougat, arriva finalmente la modalità multi-finestra

Già introdotta con personalizzazioni software da parte di diverse case produttrici di smartphone e tablet, quest importante funzionalità fa la sua comparsa anche sul cosiddetto Android stock. La modalità in questione permette di mostrare a schermo contemporaneamente due applicazioni in esecuzione e, dunque, di risparmiare prezioso tempo e fatica. Naturalmente, l’utente può anche interagire con le due app e meglio switchare (passare) da un programma all’altro. Un po’ come già accade da numerosi anni, per quanto riguarda i sistemi operativi desktop (ad esempio premendo TAB + alt).

2. Multi-task più funzionale ed intelligente

Android 7.0 Nougat
Android 7.0 Nougat, funzione multi-task migliorata

Lo sviluppo dei terminali e gadget tecnologici ha avuto un’ascesa incredibile sin dal momento in cui è stato inventato lo stesso multi-task. Agli albori infatti esistevano calcolatori mono-task in grado di gestire un solo processo per volta e che, dunque, comportavano un enorme svantaggio in termini di resa e tempo perso. Il fatto che Google abbia lavorato duro sulla miglioria di questa funzionalità, quindi, rappresenta un’ottima notizia per tutti gli utenti, che ora potranno beneficiare di un minor impatto sulla RAM e, di conseguenza, di una maggior reattività ed un minor consumo energetico.

Secondo quanto affermato dal gruppo con sede legale a Mountain View, in California (Stati Uniti d’America), i suoi ingegneri del software hanno lavorato a lungo sull’ottimizzazione della tecnologia ed hanno deciso alla fine di limitare a sette il numero di applicazioni, recentemente aperte, disponibili nella sezione dedicata al multi-task stesso.

3. Ritorna il tema scuro

Android 7.0 Nougat
Android 7.0 Nougat, il tema dark rifà la sua comparsa sul sistema operativo del robottino verde

Nell’ultimo periodo stiamo vivendo un ritorno di moda dei cosiddetti temi “dark” o più semplicemente “scuri”. Tanto per fare un esempio, Twitter ha recentemente annunciato che arriverà una sua versione dark in concomitanza dell’uscita del nuovo OS Google. Nello specifico, su Android 7.0 Nougat il tema scuro permetterà di rimpiazzare lo sfondo bianco con uno grigio un po’ più cupo, ma ugualmente elegante.

Una manna dal cielo per gli occhi di coloro i quali utilizzano lo smartphone di notte. Infatti, il tema potrà essere attivato manualmente o configurato affinché si attivi automaticamente al calar del sole o durante un qualsiasi orario impostato e scelto dall’utente. Una grande novità per Android, ma già presente da qualche tempo sull’ultima versione iOS.

4. Sistema di notifiche rivisto al meglio

Android 7.0 Nougat
Android 7.0 Nougat, nuovo e migliorato sistema di notifiche

Ma non finisce qui. Android N rivoluziona in parte anche il suo sistema di modifiche, migliorando non di poco l’esperienza utente. Questa funzionalità è sicuramente una delle più importanti fornite dagli attuali smartphone ed era già stata ampiamente rivista da Google con Android 5 Lollipop.

Un primo significativo cambiamento è da individuare a livello grafico ed estetico, rivisto e perfezionato. Inoltre, il nuovo SO apporterà anche un nuovo menù per le notifiche molto simile a quello già visto su Google Now e che permetterà perfino di interagire con alcune applicazioni. Ad esempio, si potrà rispondere ad un SMS, messaggio WhatsApp o ad una mail direttamente dal menù a tendina delle notifiche.

5. Introdotte tantissime nuove emoticons

Android 7.0 Nougat
Android 7.0 Nougat, arrivano dozzine di nuove emoticons

Ultima novità da tenere in considerazione, relativa all’arrivo di Android N riguarda l’introduzione di dozzine di nuove simpaticissime emoticons che meglio rispecchiano le emozioni dell’utente. Un aggiornamento da tempo richiesto a gran voce dagli utenti, ansiosi di rimpiazzare sempre più parole con l’utilizzo di un emoji, perché si sa “un immagine vale più di mille parole”.

Molte nuove emoticons erano già state introdotte con Android 6.0 Marshmallow, ma la nuova versione del sistema operativo mobile più amato al mondo le perfeziona ancora di più, rendendole più umane ed avvicinandosi ancora una volta a quelle già proposte su iOS.