Google Maps
Provare per credere!

Nel giorno in cui Google ha annunciato la fine del supporto alle Chrome apps entro il prossimo 2018, arriva un’altra notizia dal blog ufficiale circa uno dei prodotti più famosi ed utilizzati della società californiana: Google Maps, in particolare per quanto riguarda la feature Street View.

Come già detto, si tratta di uno dei software web o mobile più amati ed utilizzati da milioni di utenti quotidianamente: si utilizza per cercare qualsiasi indirizzo, posto, attività commerciale oppure, grazie a Street View, per vivere e vedere i luoghi come fossimo lì presenti. A partire da oggi, Google Street View è stato sensibilmente migliorato sotto diversi punti di vista, diventando così più funzionale, fluido ed immediato da utilizzare.

Come potete vedere dalle immagini comparative raggiungibili tramite il link in calce all’articolo, la società è riuscita a rendere grossomodo più scorrevole il passaggio da una posizione ad un’altra, grazie alle nuove transizioni che evitano i fastidiosi sbalzi che tutti sicuramente avrete visto almeno una volta; inoltre, il nuovo sistema di rendering è stato progettato per adattarsi al meglio anche ai movimenti sul posto a 360° cancellando i caricamenti o gli scatti grazie all’abbassamento automatico della qualità dell’immagine.

Leggi anche:  Nuovo malware Android scoperto sul PlayStore: decine di app infette

Ma non finisce qua: Google ha anche provveduto a migliorare i modelli poligonali degli oggetti rendendo gli edifici, gli alberi ed in palazzi più credibili e belli da vedere. Per quanto concerne invece la versione mobile, il team di sviluppo ha introdotto il supporto alle gesture per il pinch to zoom e per il doppio tap anche tramite browser web.

Insomma, il colosso tecnologico californiano sta investendo un sacco di soldi per migliorare i propri software già presenti sul mercato ma non ci stupisce se pensiamo ad esempio ai profitti che genere il suo enorme circuito pubblicitario: pensate che grazie a questi banner sono state fatte installare agli utenti oltre 3 miliardi di applicazioni!