Rimodulazioni
Ecco l’elenco completo delle rimodulazioni annunciate da TIM, Vodafone, Wind e 3 Italia (H3G)

Nel corso di questa calda estate sono state annunciate molte offerte interessanti, ma anche moltissime rimodulazioni con cui milioni di utenti dovranno fare i conti al rientro delle proprie vacanze estive. Visto che tutti i principali gestori hanno annunciato numerosi cambiamenti che verranno attuati a partire da settembre, abbiamo ritenuto opportuno raccogliere in questo articolo le tante variazioni contrattuali che verranno applicate a breve.

Rimodulazioni: ecco l’elenco completo

TIM

Iniziamo con le rimodulazioni annunciate da TIM. Il gestore blu ha annunciato alcuni aumenti che verranno applicati soprattutto alle tariffe ADSL e fibra ottica. Anche il noleggio del modem Wi-Fi è leggermente aumentato. Come se ciò non bastasse TIM ha persino annunciato la rimodulazione riguardante la consegna degli elenchi telefonici, questo servizio ora costa 3,90 euro (anziché 2,50 euro). Dal 1° agosto di questo mese, inoltre, sono entrati già in vigore i seguenti rincari:

• Internet Senza Limiti: passa da 36,6 euro a 39,9 euro;
• Internet Senza Limiti: passa da 37,62 euro a 39,9 euro;
• Internet Senza Limiti: passa da 38,2 euro a 39,9 euro;
• Internet Senza Limiti: passa da 24,9 euro a 25,9 euro;
• TIM SMART: passa da 29 euro a 29,90 euro;
• TIM SMART: passa da 29 euro a 29,90 euro;
• TUTTO: passa da 44,9 euro a 45,9 euro;
• TUTTO con TIMvision: passa da 49,9 euro a 50,9 euro;
• Internetfibra: passa da 44,9 euro a 45,9 euro;
• Tutto Senza Limiti: passa da 43,21 euro a 44,9 euro.

Leggi anche:  Wind, una settimana per attivare l'incredibile Smart 7 Platinum con 1000 minuti e 30 GB a 7 euro

Vodafone

Vodafone, la seconda telco nazionale, al pari di TIM ha annunciato rimodulazioni piuttosto consistenti che verranno attuate a partire dal 18 settembre prossimo. Le rimodulazioni di Vodafone hanno riguardato il servizio 404 che è stato eliminato definitivamente e il 414 che dal 18 settembre verrà tariffato secondo le condizioni del piano della propria SIM.
Altri cambiamenti hanno riguardato le chiamate internazionali (99 centesimi al minuto) e gli SMS internazionali (49 centesimi per ogni SMS inviato), nonché i servizi SMS, MMS, Segreteria Telefonica, Chiamami e Recall.

Wind

Fra le tante variazioni contrattuali annunciate ultimamente da Wind, ne troviamo alcune particolarmente consistenti. Una delle rimodulazioni più importanti riguarda Wind 12 che a partire dal 25 agosto diventerà Wind 2 che verrà portata a pagamento. Il risultato sarà questo: gli utenti dovranno pagare 2 euro al mese. Per questo motivo sarebbe meglio passare alla tariffazione Wind 1.

3 Italia (H3G)

Infine non ci resta che parlare di 3 Italia e della rimodulazione annunciata da questo gestore riguardante il pagamento del 4G che dal 29 agosto prossimo non sarà più gratis ma costerà soltanto 1 euro al mese. Questa rimodulazione non è stata vista di buon occhio dalle associazioni per la difesa dei diritti dei consumatori, come Aduc, che tempestivamente hanno denunciato la rimodulazione all’Antitrust.