tasti fisici
Con i tasti fisici dello smartphone si può fare di più, ma cosa?

I tasti fisici di smartphone e tablet possono essere utilizzati anche per altre cose oltre quelle a cui sono destinati principalmente. I tasti del volume, di accensione/spegnimento e, se c’è, il tasto home consentono di poter realizzare diverse funzioni alternative al variare il volume, spegnere o accendere il device o andare alla homepage.

Proprio come avviene con il software dei dispositivi mobili ci sono funzioni non attive di default che vanno attivate scavando tra le impostazioni. Anche con i pochi tasti fisici, in genere sono due o al massimo tre, si possono fare cose diverse, ma che non tutti conoscono perché poco note.

Cosa si può fare con i tasti fisici dello smartphone o del tablet

1. Ignorare le chiamate indesiderate: Se non è possibile o non si desidera rispondere ad una determinata chiamata in arrivo, non è necessario attendere che il telefono smetta di squillare. Si può subito inserire la modalità silenziosa toccando il tasto del volume.

2. Fare uno screenshot: fare uno screenshot può essere un’operazione per semplice per tanti, ma qualcuno può essere allo scuro di come si effettui. Visualizzare la schermata che si vuole condividere o salvare e premere contemporaneamente il tasto accensione + Volume giù. Troverete la schermata salvata sotto Screenshot nella galleria.

Leggi anche:  Huawei Mate 10 Pro, ecco le immagini (quasi) ufficiali del nuovo smartphone

Per i dispositivi Samsung i tasti da premere in contemporanea sono quello di accensione e il tasto centrale. Ci sono alcune aziende che consentono di effettuare gli screenshot anche tramite software, ad esempio con gli Zenfone, e anche con i tablet dell’azienda, si realizza tenendo premuto il soft touch del task manager. È un’opzione non impostata di default, ma da attivare. Con gli Xperia di Sony, per fare un altro esempio, èsi trova una voce apposita nel pop up che appare a schermo quando si tiene premuto il tasto di spegnimento.

3. Sbloccare il telefono: con un dispositivo che si comporta male fino al punto di bloccarsi potrebbe essere necessario forzarne il riavvio. Per farlo, tenere premuti insieme il pulsante di accensione e del volume su per spegnere il telefono. Una volta che lo schermo si oscura, riaccenderlo normalmente.