Google Maps
Gli sviluppatori stanno testando tante altre funzioni.

Gli sviluppatori di Google stanno lavorando ad una serie di miglioramenti costanti per rendere i loro servizi ancora più prestanti e funzionali: qualche giorno fa vi abbiamo elencato, grazie al teardown dell’apk di Google Maps Beta, tutte le nuove funzioni attualmente in fase di test che arriveranno nel prossimo futuro.

Oggi invece parliamo delle ultime due piccole novità, già disponibili per la maggior parte degli utenti, introdotte dall’azienda di Mountain View negli ultimi giorni che riguardano l’indicatore di posizione e la nuova scheda Modifiche. Innanzitutto, se vi state chiedendo come mai per voi non sono ancora disponibili non disperate in quanto, l’azienda, ha adottato un sistema per introdurre queste modifiche graduale, server dopo server, per cui è soltanto questione di tempo prima che siano rese accessibili da ogni smartphone o tablet.

Il nuovo indicatore di posizione adesso presenta un puntatore detto “a spray” al posto della consueta freccia ed è stato reso più rapido ed immediato nel segnalare la direzione generale del nostro dispositivo. In secondo luogo, la nuova scheda Modifiche legata ai contributi vi darà la possibilità di visualizzare in maniera comoda tutti i suggerimenti inviati al team di Google Maps e di verificarne lo stato per sapere se sono ancora in sospeso oppure se sono stati approvati o declinati. Per capire meglio di cosa si tratta, potete vedere le suddette novità grazie alle due immagini presenti in calce all’articolo. Che ve ne pare?

Sapevate che Google sta testando il salvataggio delle mappe offline su scheda SD e la possibilità di utilizzare le aree offline in modalità solo Wi-fi?