pokemon go
Diversi sono i bug che hanno afflitto l’esperienza di gioco nell’applicazione di Niantic dal momento della sua uscita. Gli sviluppatori con ogni nuovo update cercano di trovare una soluzione a questi problemi.

Utenti da tutto il mondo riferiscono che un bug nell’applicazione Pokémon Go sta rendendo inutilizzabile il gioco. Questo difetto lo priverebbe di ogni elemento essenziale di gameplay, trasformandolo in una mappa spoglia. Alcuni riportano che il problema può essere ovviato utilizzando la connessione tramite Wi-Fi.

Un nuovo fastidioso bug per Pokémon Go

Sin dal momento del suo rilascio, il gioco tormentone di Niantic ha lasciato insoddisfatta una percentuale dei suoi utenti a causa di alcuni bug che presenta. Un’applicazione a realtà aumentata che faccia uso della geolocalizzazione di Google Maps ben si presta infatti a difficoltà di codifica che possono produrre l’insorgenza di errori nel gioco.

L’ultimo bug riscontrato da un notevole numero di allenatori di tutto il mondo presenta proprio un’incompatibilità tra gli elementi di gameplay e la mappatura dell’ambiente circostante.

pokemon go
Ecco come si mostra il gioco a chi è incappato nel fastidioso bug.

Il giocatore si ritrova in una mappa spoglia, priva di Pokémon, PokéStop e palestre, rendendo il software niente più che un restyling di Google Maps in versione cartoon.

Leggi anche:  Dopo HTC U11 un nuovo smartphone top di gamma riceve l'upgrade ad Android Oreo

Alcuni utenti sembrerebbero aver trovato una momentanea soluzione al problema. Infatti nella maggior parte dei casi basta attivare la connessione Wi-Fi per far tornare tutto nella norma. Ovviamente questo non si presta bene al gameplay, che richiede al giocatore di muoversi anche in ambienti che non dispongono di connessioni Wi-Fi pubbliche.

Attendiamo un nuovo aggiornamento da parte di Niantic che possa risolvere in modo definitivo il problema.