MacBook Pro
MacBook Pro, il nuovo computer portatile di Apple subirà dei cambiamenti importanti rispetto al passato

MacBook Pro sarà presentato a breve dal colosso di Cupertino ed in rete iniziano a trapelare le prime indiscrezioni circa le sue interessantissime caratteristiche tecniche. Il PC della mela morsicata avrà diritto ad un secondo display OLED, Touch ID ed un design completamente rinnovato.

Secondo il noto magazine americano “Bloomberg” ed il suo rinomato editore Mark Gurman, il prossimo MacBook Pro di Apple rappresenterà una vera e propria rottura con il passato della serie. Il cambiamento maggiormente significativo sarà rappresentato dalla presenza di un secondo schermo OLED, che avrà il compito di meglio gestire le azioni dell’utente in merito alle applicazioni aperte o di migliorare e velocizzare alcune funzioni come ad esempio il copia-incolla.

MacBook Pro, in arrivo un nuovo design

Un’altra novità significativa potrà essere identificata in un nuovo e meno smussato design(se rapportato agli attuali modelli MacBook e MacBook Air). Inoltre, le dimensioni del PC risulteranno leggermente ridotte, fermo restando una diagonale del display identica a quella offerta dai modelli predecessori, e il TrackPad (dotato di Force Touch) sarà più grande di qualche centimetro quadrato.

MacBook Pro, le caratteristiche tecniche

Per quanto riguarda, invece, le specifiche tecniche dell’elaboratore sarà possibile osservare:

  • Scheda grafica AMD basata sulla nuovissima architettura “Polaris”, capace di donare maggiore potenza con un minor dispendio energetico e di costo;
  • Display Retina Full HD 1080p da 12 pollici (1920 x 1080 pixels);
  • Secondo display OLED;
  • Touch ID;
  • Force Touch;
  • USB Type-C.

Ancora ignota la data di presentazione e commercializzazione del device, che con buone probabilità avverrà in concomitanza con il “ritorno a scuola” (Back To School) o verso fine autunno, prima della fine dell’anno. Il prezzo, infine, dovrebbe vedere ancora una volta un rialzo rispetto al modello precedente e potrebbe aggirarsi intorno ai 1300 euro.