google cloud platform
Il logo di Google Cloud Platform

Tempo di shopping in casa Google: la società di Mountain View ha annunciato la completa acquisizione di Orbitera, una piattaforma specializzata nell’acquisto e nella vendita di servizi e software legati al mondo del cloud.

L’annuncio è avvenuto a poco meno di un mese dall’altro acquisto fatto da Big G. Nel corso dello scorso Luglio era stata formalizzata l’acquisizione di Anvato, una piattaforma specializzata nel settore video con particolare attenzione alla pubblicazione e distribuzione  di flussi video e media scalabili che saranno implementati nel Google Cloud Platform.

Google, grazie a questa acquisizione, potrà implementare il know how di Orbitera per migliorare il servizio Google Cloud Platform fornendo sempre maggiori possibilità e servizi personalizzati ai propri clienti. Infatti, Orbitera nel corso degli anni ha sviluppato un forte ecosistema di distribuzione e vendita di software dedicati al cloud destinati al mondo enterprise che garantiscono ai clienti flessibilità in base alle necessità.

Nonostante non siano state rilasciate maggiori informazioni in merito, il valore della transazione potrebbe aggirarsi intorno ad un valore di 100 milioni di dollari. Il CEO di Orbitera, Marcin Kurc, ha rilasciato dichiarazioni entusiaste in riferimento a questa acquisizione che tuttavia non andrà in alcun modo ad influenzare e modificare gli attuali contratti stipulati con i clienti Orbitera. Nessuna notizia ufficiale in merito alle cifre dell’affare che comunque dovrebbero aggirarsi intorno ai 100 milioni di dollari.

La corsa al cloud, ritenuto un servizio fondamentale nel prossimo futuro, non è affrontata solo da Google: infatti, anche Samsung, tramite l’acquisizione di Joyent, punta ad offrire un servizio di clouding proprietario.