PlayStation VR
PlayStation VR, disponibile al pre-ordine dal 29 marzo negli USA

Nei mesi scorsi, Sony ha dato il via al progetto PlayStation VR, il visore della casa nipponica dedicata alla realtà virtuale. Questa tecnologia ha come obiettivo quello di riuscire a portare nei salotti domestici un nuovo livello di immersività dei titoli. Le immagini stereoscopiche saranno sincronizzate con il movimento della testa del giocatore grazie al tracciamento dei movimenti effettuato dalla PlayStation Camera obbligatoria quando si usa il visore.

Il lancio internazionale del PlayStation VR è previsto per il 13 ottobre e, nell’attesa, è stato svelato l’elenco e il prezzo di alcuni dei titoli compatibili con il Visore disponibili al lancio:

  • Hustle Kings VR – €19,99
  • PlayStation VR Worlds – €19,99
  • RIGS Mechanized Combat League – €59,99
  • Super Stardust Ultra VR – €19,99
  • Tumble VR – €9,99
  • Until Dawn: Rush of Blood – €19,99

L’offerta però non è limitata solamente a questi titoli e, infatti, troveremo anche alcuni prodotti Tripla A come Batman Arkham VR, Final Fantasy XV e Resident Evil 7 che supporteranno a pieno le funzioni del visore. Di seguito, possiamo vedere quali altri titoli saranno compatibili:

  • Ace Banana
  • Stifled
  • O! My Genesis VR
  • Weeping Doll
  • Pixel Gear
  • Phantom World
  • Dying Reborn
  • The School: Swan Song
  • Mortal Blitz VR
  • The Occasional Encounter
  • Mixip
  • Kill X VR
  • Unearthing Mars
Leggi anche:  Red Dead Redemption 2, arriva il nuovo trailer ufficiale

Il PlayStation VR è disponibile in preordine ad un prezzo veramente elevato, infatti i 399€ richiesti sono paragonabili all’acquisto di una nuova console. Questo potrebbe limitare il numero di unità vendute nei primi giorni di commercializzazione.

Non ci resta che attendere e vedere le prime prove sul campo di questo visore per poter capire se riuscirà ad essere la killer feature in grado di rendere più profondo e interessante un gioco o se sarà l’ennesimo accessorio inutile da lasciare sullo scaffale.