oled
La tecnologia OLED rappresenta una importante innovazione nel settore dei display per smartphone grazie alle sue caratteristiche di illuminazione. L’azienda sudcoreana ne ha anticipato le potenzialità e ora cavalca la cresta dell’onda in questo mercato.

Le più recenti statistiche evidenziano che Samsung Display sia il principale fornitore di schermi OLED per smartphone. Con una crescita da record che ammonta all’81,5% annuo, la compagnia di Seul domina senza rivali il mercato.

Samsung ed i suoi investimenti sulle tecnologie OLED

La tecnologia OLED (Organic Light Emitting Diode) rappresenta una notevole svolta per la produzione di display per dispositivi mobili. Presenta alcuni importanti vantaggi sopra il largamente utilizzato LCD, prima fra tutti la possibilità di illuminare singoli pixel piuttosto che l’intero schermo. Inoltre i display che montano questo supporto sono flessibili e più sottili, il che risulta molto comodo nella progettazione di cellulari sempre meno spessi.

oled
La celebre flessibilità di questi schermi.

Questa tipologia di display inizia a diventare una prerogativa nella progettazione degli smartphone di nuova generazione. Si vocifera che anche il prossimo iPhone di Apple usufruirà di uno schermo di questo genere.

E da questa diffusa esigenza Samsung è la ditta che maggiormente trae beneficio. Samsung Display ha iniziato a produrre schermi OLED con largo anticipo rispetto ai suoi concorrenti, avendo distribuito ben 98 milioni di display nella prima metà di quest’anno. Gli ultimi report attestano infatti che l’azienda controlli il 99% del mercato mondiale di display OLED per smartphone. È provato che addirittura la domanda verso Samsung superi l’offerta che la compagnia è in grado di fornire.

Gli investimenti lungimiranti dell’azienda sudcoreana mostrano i loro abbondanti frutti, rendendola padrona di un settore sempre più in crescita.