Samsung Galaxy Note 7
Ecco il Galaxy Note 7 e la nuova S Pen.

Dopo averlo atteso a lungo e dopo una valanga di rumor e notizie non ufficiali, finalmente Samsung ha svelato il suo nuovo Galaxy Note 7 (qua abbiamo raccolto tutte le specifiche tecniche per voi, ndr). Come ben sappiamo, si tratta indubbiamente di un prodotto su cui l’azienda sud coreana sta puntando molto, tanto che, secondo le prime stime svolte da alcune indagini di mercato, saranno spedite oltre 12 milioni di unità entro la fine dell’anno.

Alcuni di voi si ricorderanno del famoso “Pengate” ovvero quella sorta di piccolo scandalo che era avvenuto lo scorso anno successivamente all’uscita (non in Italia, ndr) del Note 5: si trattava di una problematica legata in particolare alla S Pen la quale, poteva essere inserita nel proprio alloggiamento anche al contrario senza che il telefono opponesse alcuna resistenza. Nessun problema direte voi, peccato però che così facendo la penna rimaneva irrimediabilmente incastrata e, a meno di una espulsione forzata che danneggiava e rompeva il meccanismo di rilevazione, non poteva essere rimossa.

Leggi anche:  Galaxy Note 9 è già in fase di progettazione, ecco la conferma di Samsung

Grazie ad alcuni video comparsi in rete tuttavia, abbiamo appurato come Samsung ne abbia tenuto conto e sia corsa ai ripari progettando il nuovo Galaxy Note 7; infatti, in questo nuovo modello sarà praticamente impossibile inserire la S Pen al contrario in quanto, verrà riscontrata un blocco che ci impedirà di alloggiarla in maniera sbagliata e che farà intuire all’utente l’errore.

A proposito della nuova S Pen, avete letto tutte le interessanti caratteristiche e peculiarità a riguardo? Si va dalla certificazione IP 68 che permette all’oggetto di funzionare in acqua, ad una riduzione delle dimensioni della punta e a tante utili ed importanti novità software.