Snapchat
Snapchat diventa ancora più divertente con Bitmoji

Dopo il grande successo di questi ultimi mesi e dopo che Snapchat ha provveduto all’acquisto di Bitstrips, le Bitmoji sono state integrate con il servizio di messaggistica che vorrebbe coniugare utilità e divertimento. E si sa, il successo guadagnato da questa app è proprio quello di vedere il proprio ego “gonfiato” o preso un po’ in giro con adesivi autoreferenziali che è possibile condividere con i propri amici. Ma vediamo che cosa si può fare con questa nuova funzione.

Prima di tutto, dopo aver effettuato l’accesso a Snapchat e aver fatto una foto o un video, si può procedere a creare la propria opera. È possibile aggiungere filtri o quello che, di solito, costituisce un valido aiuto per rendere più simpatici gli scatti ordinari. Basta toccare, dunque, il pulsante delle emoticon ed il gioco è fatto. Tra le opzioni, apparirà sulla seconda scheda da sinistra a destra la possibilità di impostare il Bitmoji.

Se non è stato installato sul dispositivo, vi verrà richiesto di scaricare l’applicazione Bitmoji direttamente indirizzandovi sull’App Store o sul Google Play Store. Ad ogni modo, se già scaricato, basta aprire l’applicazione e configurare il Bitmoji personale con le vostre caratteristiche fisiche. Si può scegliere la forma del proprio viso, il colore degli occhi, dei capelli e gli stili di abbigliamento con il quale è più facile essere identificati. Dopodichè, si torna su Snapchat e qui apparirà il “proprio io” creato in Bitmoji.

È possibile scattare anche diverse foto per poi creare una vera e propria composizione su Snapchat, arricchendola con i Bitmoji. E, ovviamente e come se non bastasse, si possono creare diversi “noi”, magari deformando le nostre fattezze fisiche. Ma questo, diciamo, che lo si sapeva già. Solo che la novità di oggi sta nel fatto che ora è possibile salvare e utilizzare le parole al posto delle bitmojis e, quindi, procedere all’invio.

Insomma, pare che che Snapchat con l’integrazione di Bitmoji miri a rendere la comunicazione sempre più divertente e ricca. Ovviamente, sempre con un occhio attento a chi è indirizzato il messaggio.