Windows 10 Anniversary Update
Microsoft ha cominciato a rilasciare Windows 10 Anniversary Update.

Microsoft ha cominciato a rilasciare Windows 10 Anniversary Update. Nel corso delle prossime settimane, la compagnia di Satya Nadella distribuirà l’aggiornamento anche alla piattaforma mobile. La nuova versione del software è accessibile su Windows Update. L’update porta con sé importanti novità, migliorando complessivamente l’esperienza d’uso.

Windows 10 Anniversary Update porta una ventata di nuove funzioni

Proprio nella giornata di ieri, vi abbiamo presentato le quattro principali funzioni introdotte da Xbox Summer Update, l’aggiornamento estivo pronto a rivoluzionare i servizi offerti dalla console di Microsoft. Oggi vi parliamo di un altro interessante update, noto come “Redstone 1” o “Summer Update“, legato alla sfera dei PC, degli smatphone e dei tablet.

Windows Ink

Sono diverse le novità introdotte dall’ultima versione del software, tra cui troviamo Windows Ink. Si tratta di un interessante servizio che agevola la funzionalità dei pennini sui display touch di tablet e convertibili, migliorandone l’input via stylus. In particolare, tale funzione sarà in grado di favorire lo svolgersi delle seguenti attività:

  • Memo (Sticky Notes): permette di prendere veloci appunti su post-it;
  • Blocco da disegno (Sketchpad): consente di disegnare a mano libera con stylus. Vanta molti pennelli e strumenti, tra cui il righello;
  • Note su schermo (Screen Sketch): permette di disegnare come con Blocco da disegno, ma su uno screenshot.

Le estensioni per Microsoft Edge

Da ora in avanti, il browser di Redmond disporrà delle stesse estensioni di cui usufruiscono i principali browser della rete. Queste estensioni verranno rilasciate, in maniera progressiva, nel corso delle prossime settimane. Pertanto, almeno per il momento, esse si presentano in un numero assai esiguo.

Cortana, Windows Hello e la BASH di Linux

Cortana risulterà maggiormente integrata al sistema. Nello specifico, l’assistente vocale di Microsoft potrà essere richiamata a schermo spento e presenterà un’interfaccia ridisegnata. Windows Hello potrà essere implementato nelle applicazioni e nei siti web per potenziare i sistemi di sicurezza. Per quanto concerne il settore dello sviluppo, la società introduce persino la BASH di Linux, sviluppata in collaborazione con Canonical, che dovrà essere attivata manualmente dall’utente.

Il Centro Notifiche

Le notifiche verranno raggruppate per applicazione. Microsoft permetterà di impostare tre diverse priorità in grado di stabilire l’ordine in cui le notifiche dovranno apparire: Massima, Alta e Normale. Un piccolo cambiamento riguarderà anche il loro layout con la conseguente visualizzazione delle immagini dei contatti.

Facebook, Messenger e molte altre piattaforme potranno inviare aggiornamenti al dispositivo. Inoltre, l’update offre il supporto al mirroring delle notifiche: una funzione che, grazie all’attivazione di Cortana, inoltrerà le notifiche dello smartphone Windows 10 Mobile o Android direttamente al PC.

Altri interventi e un’app universale per Skype

Il menu Start subisce un importante restyle: scompare il tasto Tutte le app e, lateralmente, viene collocata una sidebar composta di sole icone. Invece, il menu Start in modalità tablet integrerà i collegamenti alle molteplici cartelle relative ai Documenti, alla Musica, alle Immagini, ai Download, ecc.. Mentre il tasto Tutte le app dividerà l’elenco dei software in tre colonne a scorrimento verticale.

Altri piccoli interventi riguardano l’interfaccia, ovvero layout e UI, con la messa a disposizione di un tema più scuro anche su desktop. Inoltre, sarà possibile scegliere tra due nuove configurazioni:

  • Consenti alle app negl altri miei dispositivi di aprire app e continuare le esperienze in questo dispositivo;
  • Consenti alle app negli altri miei dispositivi di usare Bluetooth per aprire le app e continuare le esperienze in questo dispositivo.

Windows 10 Anniversary Update inserirà l’aggiornamento automatico dell’orologio del PC. Persino il Windows Store risulterà rinnovato grazie a un layout adattabile alla dimensione della finestra e in grado di mostrare, in primo piano, le app e i giochi selezionati. Novità anche per la sezione Download, che presenterà una cronologia degli elementi scaricati e vanterà la presenza di una nuova barra per verificare l’avanzamento del download in corso.

Infine, l’update distribuirà un’app universale per Skype che andrà a sostituire il client desktop e consentirà di condividere file fino a 300 MB, oltre a supportare videochiamate di gruppo, i Moji e i bot in lingua inglese.