GalaxyNote7
Evento Galaxy Note 7: ci siamo!

Siamo a poche ore dalla presentazione del Samsung Galaxy Note 7. Un evento simultaneo tra New York e Londra che si svolgerà alle 17 (ora italiana) di questo 2 agosto. Grande l’attesa e noi di TecnoAndroid seguiremo l’evento minuto per minuto, rendendovi conto di quanto Samsung ha in serbo per noi.

Un evento in realtà virtuale

Per l’occasione, c’è da dire, l’azienda coreana ha reso disponibile a tutti coloro che non avranno la fortuna di essere presenti la possibilità di seguire l’evento tramite il proprio canale YouTube e sul sito ufficiale.

Lo scorso Mobile World Congress 2016 tutti i partecipanti alla presentazione del Galaxy S7 (compresi noi di TecnoAndroid) hanno accolto il nuovo top di gamma indossando gli occhiali per la realtà virtuale – condito il tutto con la storia che Mark Zuckerberg ha potuto in questo modo salire sul palco senza che nessuno se ne accorgesse. Anche questa volta, pare, lo stesso escamotage verrà riservato a quanti avranno modo di seguire questo speciale evento.

Leggi anche:  Ricarica Wireless: Sapete come funziona realmente?

360° per la presentazione del Samsung Galaxy Note 7

Ovviamente, la magia Samsung ha raggiunto anche le telecamere Gear 360, che verranno installate per l’occasione. E, sarà proprio grazie a queste che, con dei semplici Google Glass in grado di connettersi in streaming su YouTube o sul sito ufficiale Samsung, si potrà “giocare” come se si fosse davvero all’evento, godendo dell’atmosfera suggestiva e altamente tecnologica adibita per l’occasione.

Sarà proprio la realtà virtuale ad offrire un’esperienza ancora più coinvolgente. Basterà, per chi dispone di questo prodotto, di andare sul sito Oculus e scaricare l’applicazione “Unpacked 360 View“, disponibile per tutti gli utenti e che permetterà di avere un maggiore controllo del relè con gli occhiali Samsung.

Al momento, riguardo Samsung Galaxy Note 7, ci sono numerose informazioni, ma molte sono indiscrezioni, rumors, voci e bisogna saper scindere e, probabilmente, avere un po’ di pazienza. Almeno fino a stasera.