Samsung Exynos 8895
Si vocifera che Galaxy S8 potrebbe montare un processore Samsung Exynos 8895.

Secondo alcuni rumors trapelati in rete, il Samsung Galaxy S8 potrebbe montare un processore Exynos 8895, il cui nome in codice dovrebbe essere “Kanchen“. Il nuovo processore, attualmente in fase di collaudo, dovrebbe essere in grado di supportare 6GB di memoria RAM, oltre a una risoluzione di 2.5K RGB o 4K Amoled.

Benché manchino pochissime ore alla presentazione ufficiale del Galaxy Note 7, il colosso sud coreanno non si lascia distrarre dal presente. Difatti, i progetti di Samsung sembrano essere tutti proiettati verso il futuro, in particolare verso il 2017 e oltre.

E proprio nella giornata di ieri, Zauba ha riferito che la società di Suwon starebbe lavorando al suo nuovo chipset. Secondo quanto riporta il noto database di import/export indiano, si tratterebbe del Samsung Exynos 8895, al momento identificato con il nome in codice “Kanchen“. Malgrado non si sappia ancora nulla riguardo le presunte specifiche tecniche, voci di corridoio parlano di un processo produttivo FinFET a 10 nanometri. Inoltre, il nuovo processore dovrebbe supportare 6GB di memoria RAM e una risoluzione di 2.5K RGB o 4K Amoled.

Qualora i rumors dovessero rivelarsi veritieri, l’Exynos 8895 dovrebbe essere presentato presumibilmente nei primi mesi del 2017. Oltretutto, il chipset potrebbe debuttare sul Samsung Galaxy S8, il nuovo top gamma atteso in primavera, sul quale dovrebbe essere implementato Qualcomm Snapdragon 830 che, invece, verrà presentato in autunno.

Come ribadito più volte, tutto ciò che vi abbiamo riferito è soltanto frutto di alcune voci che impazzano sul web. Pertanto, nel corso dei prossimi giorni o delle prossime settimane, potrebbe arrivare un’eventuale smentita o, nel migliore dei casi, la conferma da parte della stessa Samsung. Insomma, staremo a vedere.