umi super

UMi Super è l’ultimo flagship killer dell’azienda cinese, che ha investito tantissimo per cercare di lanciare un prodotto degno di competere con le aziende più blasonate. A distanza di pochi mesi dal lancio, pare proprio che l’azienda sia riuscita in pieno nel suo intento, moltissimi utenti le hanno dato fiducia.

umi super

Il motivo dietro il grande successo di UMi Super può essere riassunto a partire dalla sua scheda tecnica e dai produttori che hanno collaborato allo sviluppo del terminali. Sono ben nove le aziende coinvolte nella progettazione del device.

L’egonomia di UMi Super non è stata stata sacrificata, come avviene in molti casi, per l’equipaggiamento hardware o per la batteria da 4000 mAh. Il design si basa su corpo in alluminio. Il display, IPS da 5,5″ FHD di Sharp, è protetto da Gorilla Glass. Inoltre, la scelta di utilizzare tasti a schermo o soft touch, ed i led di notifica posizionati sul tasto home, agevolano l’utente nell’utilizzo.

UMi Super, scheda tecnica da TOP di gamma

umi super

UMi Super è equipaggiato con processore Mediatek Helio P10, 4GB di RAM Samsung, 32GB di memoria interna. Batteria Sony da 4000 mAh. Il sensore principale della fotocamera da 13MP è invece targato Panasonic. Il frontale è da 5MP. A supporto dell’hardware c’è Android Marshmallow in versione quasi stock, tutto a beneficio della fluidità del terminale. Un concentrato di tecnologia racchiuso in un’estetica molto interessante. Noi l’abbiamo recensito e non ci aspettavamo che con meno di 200€ si potesse acquistare un prodotto così interessante. Soprattutto, costantemente seguito dagli sviluppatori di UMi.

LEGGI anche: UMi Super, recensione completa

umi super

In occasione degli Europei di calcio, l’azienda ha lanciato anche una nuova colorazione “Blue Royale”, che aumenta la gamma di varianti disponibili. Inoltre, il device può essere personalizzato con una scritta sul back panel. Ecco perchè UMi Super ha avuto così tanto successo. Probabilmente gli investimenti sono stati più ingenti degli effettivi ritorni, ma l’azienda è senza dubbio decisa ad invadere il mercato dei top di gamma. Ecco tutti i dettagli del flagship killer.