iPhone7
iPhone 7, secondo indiscrezioni, potrebbe essere venduto a partire dal 16 settembre

iPhone 7 il prossimo dispositivo di casa Apple potrebbe iniziare ad essere commercializzato a partire da metà settembre 2016, secondo delle indiscrezioni ufficiose emerse da uno specialista del settore.

Come ogni anno, dunque, anche quest’anno il nuovo terminale di punta dell’azienda di Cupertino, in California, potrebbe arrivare a settembre. Per la precisione nella settimana del 12 settembre 2016, secondo Evan Blass, il noto giornalista americano di “Venturebeat”, famoso per le fughe di notizie su smartphone di ogni tipo.

iPhone 7, l’annuncio su Twitter

L’annuncio, piuttosto criptico, di Blass è arrivato tramite il suo profilo ufficiale di Twitter ed afferma: « Lancio di iPhone 2016: settimana del 12 settembre. » Il noto blogger ha poi aggiunto qualche precisazione: « Giusto per chiarire le cose, quanto detto fa riferimento all’arrivo in magazzino, non alla presentazione ufficiale. Per essere ancora più precisi, quest’ultima dovrebbe aver luogo il 16 settembre. »

iPhone 7
iPhone 7, il tweet di Evan Blass

iPhone 7, come sarà secondo Deutsche Bank

Secondo gli analisti di “Deutsche Bank”, che hanno studiato attentamente le azioni compiute da Apple nell’ultimo periodo, iPhone 7 sarà venduto con un adattatore Lightning e non con una protezione di questo tipo.

Leggi anche:  Addio Windows 10 Mobile, Microsoft abbandona il sistema operativo

Sempre secondo gli specialisti tedeschi, inoltre, il terminale nella versione “Plus” sarà dotato di:

  • Schermo IPS da 5.5 pollici (sempre con tecnologia “Retina”);
  • Memoria RAM da 3 GB;
  • Pulsante Home sensibile al tocco;
  • Migliore resistenza all’acqua;
  • Casse stereo migliorate e con un suono più pulito;
  • Doppia fotocamera posteriore;
  • Design simile ai precedenti modelli iPhone 6 Plus e 6S Plus.

Probabile, infine, la presenza di nuovi colori, oltre ai soliti proposti da qualche anno a questa parte, come recentemente captato da una foto apparsa sul sito cinese “Weibo“.

Ricordiamo che queste informazioni vanno prese in considerazione con le dovute cautele, in quanto trattasi di congetture e rendering, basate comunque su accurati studi. Non ci resta che attendere, dunque, gli inizi di settembre per avere ulteriori informazioni in merito. Stay tuned su Tecnoandroid.it!