Samsung
Samsung ha dichiarato di voler investire nel comparto della auto elettriche

Samsung sembra aver deciso di allargare i propri orizzonti, investendo anche in altri settori di mercato. Secondo emerso, infatti, la stessa sborserà circa 3 miliardi di Yuan cinesi (circa 410 milioni di euro al cambio attuale) per acquistare l’1.92% del costruttore asiatico di veicoli elettrici BYD, appartenente al miliardario Warren Buffet.

L’annuncio è arrivato nella serata di ieri direttamente dall’azienda automobilistica cinese, che ha reso pubblica l’intenzione di Samsung ed ha evidenziato come il gruppo diventerà il nono azionario, secondo le stime della borsa di Shenzhen.

Samsung acquista le nuove azioni emesse da BYD

L’operazione avverrà a seguito dell’emissione di nuove azioni per un totale di 14,5 miliardi di Yuan (quasi 2 miliardi di euro), riservate a ben 6 investitori, tra cui Samsung. Viste le recenti immissioni di titoli sul mercato, dunque, si riconfigura la partecipazione di Wang Chanfu, fondatore e presidente di BYD, che passa dal 20,7% al 18,79%, e di Warren Buffet, che raggiunge quota 8,25%.

La liquidità messa a disposizione dell’imponente manovra societaria verrà utilizzata per aumentare la produzione di batterie, nonché per implementare gli investimenti nei campi di ricerca e sviluppo delle energia rinnovabili.

Leggi anche:  Samsung Galaxy A5 (2018), due versioni con processori diversi: design e schermo come Galaxy S8

In un periodo in cui le problematiche ambientali sono all’ordine del giorno ed in cui le vendite di autoveicoli elettrici in Cina continuano ad aumentare incessantemente, risulta davvero interessante la scelta operata da Samsung, sempre più intenzionata a tenere d’occhio lo sviluppo di nuove tecnologie nel campo della locomozione. Una strategia già adottata da diverse aziende concorrenti, tra cui lo stesso colosso statunitense Apple.

Staremo a vedere l’evolversi della vicenda, continuando a fare il tifo per un utilizzo più consapevole e rispettoso delle risorse naturali ed auspicando nuove tecnologie, sempre più “green”, nel campo delle risorse energetiche. Stay tuned su Tecnoandroid.it!