Uno dei render più interessanti di Blackberry Rome
Uno dei render più interessanti di Blackberry Rome

Non è un mistero che Blackberry stia lavorando al lancio di due nuovi smartphone equipaggiati con Android, che di fatto saranno chiamati a migliorare le vendite non entusiasmanti del Priv. Oggi, attraverso il noto portale di benchmark Geekbench, è trapelata in rete la scheda tecnica di uno di questi smartphone, ovvero il Blackberry Rome.

Come potete vedere voi stessi, il dispositivo viene identificato con la sigla STV100-3, e presenta delle caratteristiche hardware davvero interessanti. Il cuore pulsante è rappresentato dalla CPU Snapdragon 650 a 1,44GHz coadiuvata da ben 3GB di RAM, una piattaforma che ha totalizzato punteggi inferiori nei benchmark rispetto a quella del Blackberry Priv, un aspetto comunque comprensibile vista l’appartenenza a due fasce di mercato differenti. Confermata la presenza della tastiera qwerty fisica per questo Blackberry Rome, che si configurerà dunque come il vero erede del Q10, questa volta per con sistema operativo Android.

La scheda tecnica di Blackberry Rome
La scheda tecnica di Blackberry Rome

Per adesso non abbiamo indicazioni su quella che sarà la parte estetica di Rome anche se, vista la presenza della tastiera, potremmo ipotizzare un form-factor molto simile ai classici Blackberry, visto che la tastiera dovrebbe essere fissa e non a scomparsa come nel Priv. Per quanto riguarda invece la data di lancio, pare ormai certo che Blackberry lancerà Rome nel primo trimestre del 2017, probabilmente in occasione del prossimo Mobile World Congress.

Leggi anche:  BlackBerry Motion, la QWERTY lascia posto allo schermo touch: caratteristiche e immagini

In ogni caso, continueremo a seguire per voi la vicenda e, in caso di aggiornamenti, provvederemo ad informarvi attraverso la pubblicazione di nuovi articoli a riguardo, in attesa magari che Blackberry si sbottoni in maniera ufficiale.