whatsapp
La beta dell’aggiornamento di WhatsApp sorprende con una miriade di nuove caratteristiche. La più vistosa è chiaramente l’integrazione del servizio di segreteria telefonica.

È stata rilasciata la beta dell’update alla versione 2.16.189 di WhatsApp. Tra le numerose features presenti in questo ingombrante aggiornamento, spiccano la funzione per impostare messaggi di segreteria telefonica e la possibilità di rispondere a singoli messaggi in una finestra di conversazione.

Le caratteristiche della nuova beta di WhatsApp

Nulla sembra smuovere WhatsApp dal trono di servizio di messaggistica più utilizzato al mondo. Nemmeno la presenza di validi concorrenti come Telegram riesce a far tremare questo gigante di proprietà Zuckerberg.

Nonostante la sua posizione di privilegio, gli sviluppatori dell’applicazione cercano di continuare a sorprendere la schiera dei suoi utenti offrendo aggiornamenti ricchi di novità. Ora è il turno della versione 2.16.189, che, con il rilascio della sua beta, rivela alcuni dei suoi succosi contenuti.

whatsapp
Alcune screen scattate dalla beta del nuovo update che mostrano il funzionamento della segreteria telefonica.

La caratteristica che più risalta all’occhio è la presenza di un servizio di segreteria telefonica automatica. Sarà infatti possibile registrare un messaggio audio che venga inviato all’utente che ha provato a chiamarci o a cui abbiamo declinato la telefonata.

L’audio può essere accompagnato da un testo, personalizzabile nella grafia con le modifiche del grassetto (inserendo l’asterisco * agli estremi delle parole), del corsivo (utilizzando l’underscore _) e dello sbarrato (con la tilde ~).

Una funzionalità che fa la sua ricomparsa in questa versione è la possibilità di rispondere ad uno specifico messaggio all’interno di una finestra di conversazione: per far ciò è sufficiente tener premuto il dito sul messaggio a cui si vuole mandare la risposta.