google foto
Google Foto è il semplice strumento di visualizzazione e ritocco delle immagini che Google offre come app preinstallata ai possessori di dispositivi Android.

L’update alla versione 1.42 dell’app Google Foto aggiunge due importanti funzioni. Da una parte l’impostazione per elencare le foto secondo il criterio di album di appartenenza, dall’altra un migliorato strumento di ritaglio che dispone di numerose nuove opzioni rispetto a quello finora presente.

Le migliorie della versione 1.42 dell’app Google Foto

L’applicazione Foto di Google è probabilmente il software di visualizzazione e modifica delle immagini più utilizzato dagli utilizzatori di Android e paradossalmente molti di loro nemmeno ne sono a conoscenza. Questo perché su numerosi dispositivi la troviamo come applicazione già installata sin dal primo avvio ed impostata da Android come software predefinito di lettura delle immagini.

Nonostante la sua inevitabile ed imperiosa presenza negli smartphone, Google si impegna per renderlo un programma valido all’interno dell’affollata concorrenza nel settore venendo incontro alle richieste degli utenti e sviluppando sempre nuovi aggiornamenti.

google foto
Nella prima foto a sinistra, lo strumento di ritaglio come era precedentemente. Nelle due a destra, come appare dalla versione 1.42.

Con l’update dalla versione 1.42, Google Foto si aggiorna introducendo due caratteristiche di tutto rilievo:

  • La possibilità di mostrare le foto in elenco (“sorting“) secondo l’ordine di inclusione all’interno degli album salvati nella Galleria;
  • Un migliorato strumento di ritaglio delle foto, che permette di selezionare tra diversi formati (quadrato, 16:9, 4:3…) e di inclinare più accuratamente la finestra di selezione.

Le funzionalità vengono direttamente incluse nell’applicazione dopo aver eseguito l’update alla versione 1.42, disponibile sia per Android che per iOS.