pokemon go
I PokéStop sono i luoghi in cui i giocatori possono rifornirsi di PokéBalls e altri strumenti necessari. Sono posizionati dal gioco in punti di riferimento noti, come ristoranti, monumenti o centri commerciali.

Pokémon Go ha portato un incremento delle vendite di Gamestop del 100% negli ultimi giorni. La catena di negozi deve questo successo alla presenza di PokéStop, luoghi in cui i giocatori devono necessariamente transitare, inseriti dall’applicazione nelle vicinanze dei suoi punti vendita.

Le possibilità commerciali dei PokéStop in Pokémon Go

Pokémon Go nasconde un incredibile potenziale commerciale grazie alla sua struttura in realtà aumentata. I giocatori infatti per progredire nella loro avventura sono obbligati a transitare presso luoghi fisici  per svolgere alcune operazioni richieste. Ad esempio i PokéStop sono punti posizionati su luoghi di interesse verso cui il giocatore deve avvicinarsi per fare scorta di PokéBalls e di altri oggetti necessari per la sua carriera di allenatore.

pokemon go
Un giocatore nei pressi di un PokéStop. Quando viene raggiunto, l’icona acquisisce la forma caratteristica di una PokéBall.

Una delle attività commerciali che ha percepito maggiormente l’ondata di successo di Pokémon Go è stata Gamestop. Grazie alla presenza di PokéStop nelle vicinanze dei suoi punti vendita, ha infatti riscontrato un netto aumento della clientela che ha comportato un incremento complessivo del 100% nelle vendite. L’effetto è particolarmente eccentualo per Gamestop rispetto che per altri servizi in quanto questi negozi dedicati ai videogiochi già da tempo vendevano prodotti del franchise Nintendo.

Gli sviluppatori sono inoltre intenzionati a far uso di questa funzionalità del gioco per aprire una collaborazione con McDonald, la quale spera di ottenere un successo di mercato simile a quello che ha sperimentato Gamestop.