ctrl-f
CTRL-F implementa nella “vita reale” una delle più comode funzionalità utilizzabili sui contenuti digitali. Attraverso la fotocamera può effettuare una scansione dei testi scritti ed individuare le parole cercate.

Da pochi giorni è stato rilasciato su Google Play Store CTRL-F, una semplice applicazione che consente di cercare le parole selezionate su testi cartacei. La funzione è resa possibile attraverso un algoritmo che è in grado di effettuare una scansione dei testi ripresi dalla fotocamera.

Ricerca testuale anche nella vita reale con CTRL-F

Quante volte quotidianamente facciamo uso dell’opzione di ricerca testuale all’interno di un documento digitale? Sicuramente non poche, essendo una delle funzionalità più comode che la tecnologia attuale offre ai lettori. Alcuni sviluppatori, conosciuti con il nome ctrlf.io, hanno avuto la brillante idea di estendere questo privilegio anche ai lettori di testi stampati in formato cartaceo. Il frutto di questa idea prende il nome di CTRL-F, dal comando che da computer va eseguito sulla tastiera per invocare la suddetta funzionalità.

ctrl-f
L’applicazione mentre esegue la scansione di un testo fotografato.

L’applicazione funziona utilizzando un algoritmo che permette al software di svolgere una scansione dei testi fotografati attraverso la fotocamera del dispositivo e cercare, per mezzo di un apposito algoritmo, la parola richiesta. È attualmente in grado di riconoscere testi scritti in 50 tra le lingue più utilizzate nel mondo ed i documenti fotografati possono essere successivamente esportati in formato PDF.

Leggi anche:  Android Oreo: ecco come il nuovo sistema operativo andrà a migliorare il WiFi

L’app è ad ora disponibile solo per utenti Android ed è scaricabile gratuitamente da Google Play Store. Un utilissimo strumento per chi è solito perdersi durante la lettura di testi intricati.