Apple
Confronto tra iPhone 7 e iPhone 6S

iPhone 7 è in dirittura d’arrivo, mancano due mesi alla presentazione e le notizie trapelate sono tante. Ormai sappiamo quasi tutto del nuovo dispositivo Apple: assenza del jack delle cuffie, design molto simile al modello precedente, assenza di un tasto home e ora abbiamo anche un video confronto con iPhone 6S.

Cambiata la posizione degli inserti in gomma in corrispondenza delle antenne, la lente della fotocamera ha una dimensione maggiore e sporge più del solito rispetto ai modelli precedenti, l’hardware è migliorato, ma il design rimane quello di due anni fa dell’iPhone 6 ed inoltre manca il jack da 3,5 mm per le cuffie. Gli acquirenti del prossimo modello di Cupertino dovranno dotarsi di cuffie bluetooth oppure sostituire le proprie cuffie con quelle a tecnologia Lightning.

The only thing that’s changed is everything” era la tattica del marketing Apple per rendere interessanti gli iPhone 6S e 6S Plus. Per la prima volta le cose non hanno funzionato come al solito e nel primo trimestre del 2016 l’azienda californiana ha segnato il primo calo delle vendite e di introiti. Cosa ha da offrire l’iPhone 7 rispetto al modello precedente? Una migliore fotocamera, forse, un miglior speaker, può darsi, maggiore fluidità, probabilmente, ma quante novità presenta effettivamente il prossimo top di gamma di Cupertino al momento non ci è dato sapere e da quanto trapelato sembra davvero molto poco, troppo poco per stimolare l’interesse degli indecisi.

Leggi anche:  Addio Windows 10 Mobile, Microsoft abbandona il sistema operativo

Di sicuro Apple può contare su uno zoccolo duro di fan irriducibili che trova perfetto qualunque cosa abbia come marchio una mela morsicata, ma non può contare solo su costoro per poter andare avanti e aumentare le vendite. Il markentig su cosa punterà per rendere accattivante l’iPhone 7 è un mistero, forse sull’assenza del jack audio, ma sappiamo come faranno passare anche questo dispositivo come qualcosa di incredibilmente nuovo e avanzato che non ha eguali e in molti ci crederanno, ma non tutti visto come sono andate le ultime vendite.

È probabile che questa volta lo smacco nei confronti di Samsung sarà forte in previsione dell’arrivo del Galaxy Note 7 che sarà presentato il 2 agosto e messo in vendita poco dopo. Di questo, Apple, sembra anche esserne consapevole ed è il motivo per cui sta puntando tutto sui prossimi iPhone 8 che dovrebbe (secondo rumors) rivoluzionare il concetto di iPhone.