Sony
Il programma era stato lanciato all’inizio dell’anno con Android Marshmallow

Come era stato anticipato lo scorso aprile, Sony ha ufficializzato la chiusura del programma Xperia Beta che aveva lanciato all’inizio del 2016, in concomitanza con l’uscita del nuovo software ovvero Android Marshmallow per i propri dispositivi Xperia Z2 e Xperia Z3.

Nonostante la nuova versione Android 6.0 sia molto vicina a sbarcare su altri device della società nipponica come l’Xperia M4 Aqua, a partire da oggi tutti coloro che hanno aderito al programma ed hanno ricevuto e testato le varie versioni del firmware non riceveranno più alcun aggiornamento successivo all’ultima build ovvero la 23.5.A.1.238. Com’è giusto che sia, l’unico update previsto sarà il nuovo firmware stabile che porterà automaticamente i device alla versione più recente e stabile di Android 6.0.

Tra i tanti fan dell’azienda c’è grande attesa e tutti gli occhi sono puntati alla prossima edizione dell’IFA di Berlino (che si terrà dal prossimo 4 al 9 di settembre, ndr) durante la quale Sony annuncerà sicuramente qualche nuovo device; voci di corridoio parlano di un nuovo modello della serie X ovvero l’Xperia F833X.

Leggi anche:  PS4 e PS4 Pro si aggiornano al firmware 5.00: tutte le novità sviluppate da Sony

Per quanto concerne invece l’Xperia Beta Program, Sony non ha rilasciato alcuna dichiarazione e non ha dunque, né confermato né smentito alcuna possibilità circa il rinnovamento del programma nel prossimo futuro: per quanto ci riguarda, crediamo che, con il rilascio ufficiale della nuova versione di Android ovvero la 7.0 Nougat, questo progetto potrebbe essere nuovamente preso in considerazione e magari riaperto da parte di Sony.