Rimodulazioni
Rimodulazioni: anche Infostrada “bastona” i propri utenti. Da settembre il rinnovo delle offerte avverrà ogni 4 settimane

Dopo avervi dato notizia delle rimodulazioni di alcune offerte Wind, dobbiamo informarvi purtroppo di una nuova rimodulazione che interessa le offerte di Infostrada. La rimodulazione in questione riguarda nello specifico il rinnovo delle offerte che avverrà ogni 4 settimane.

Si tratta di una notizia che sicuramente non farà piacere ai clienti del gestore arancione. Tuttavia il rinnovo ogni 4 settimane sembra essere ormai diventato una “norma” a cui non è possibile dire di NO. Anche gli utenti del gestore arancione, quindi, dovranno pagare un rinnovo in più all’anno. Molti utenti, probabilmente, coglieranno l’occasione per abbandonare Infostrada.

Il “bello” delle rimodulazioni

Infatti, a seguito di questa ennesima rimodulazione, sarà possibile passare ad un altro gestore e presentare la propria disdetta senza dover pagare penali o costi di disattivazione (Vedi il Codice delle Comunicazioni Elettroniche all’art. 70 comma 4). Coloro che hanno intenzione di cambiare gestore dovranno inviare una raccomandata A/R al seguente indirizzo:

WIND Telecomunicazioni S.p.A.
Servizio Disdette
Casella Postale 14155
Ufficio Postale Milano 65
20152 Milano

Potranno cambiare operatore ed effettuare la disdetta anche tutti gli utenti che hanno sottoscritto un abbonamento per avere uno smartphone o un tablet con Infostrada. Anche in questo caso non sarà necessario pagare penali o eventuali costi di disattivazione. L’utente non dovrà nemmeno restituire indietro lo smartphone o il tablet abbinato all’abbonamento. Infatti, l’utente dovrà semplicemente pagare in un’unica soluzione le rate residue.

Leggi anche:  Passa a TIM o Passa a Vodafone, le offerte da scegliere per Ottobre 2017

Per maggiori informazioni sulle rimodulazioni Infostrada e Wind, vi invitiamo a visitare il sito ufficiale del gestore o contattare il 155.