gioco online

Il mercato del gioco crescerà del 5,7% all’anno nel periodo compreso tra il 2016 e il 2022. L’aumento del tasso di penetrazione dei dispositivi intelligenti (smartphone e tablet), la competitività dei prezzi e la fiducia degli utenti, stanno guidando la crescita vertiginosa del mercato.

Negli ultimi anni è cresciuto il pubblico degli utenti che si dedicano ai giochi di intrattenimento e sta inoltre aumentando il loro interesse nei confronti delle principali novità ed eventi relazionati con questo settore. Secondo uno studio condotto dal sito specializzato Reports Webs, attualmente, l’attività online dei casinò, sale da gioco e scommesse è in crescita e non mostra segni di deterioramento. Il mercato dei giochi è inoltre fortemente influenzato dal mercato dei siti online illegali e da fattori religiosi in alcuni paesi.

L’industria si sta espandendo in tutto il mondo grazie agli sforzi dei governi volti ad  aumentare le entrate fiscali e attirare più turisti. Molti paesi hanno già legalizzato o stanno prendendo in considerazione la possibilità di legalizzare l’industria di gioco, soprattutto per i vantaggi economici che apporta alle casse erariali. Si prevede che il mercato è destinato a crescere ad un tasso annuale del 5,7% nel periodo 2016-2022, per raggiungere un aggregato di 635 miliardi di dollari entro il 2022. Un dato globale che trova conferma anche nelle statistiche sul gioco in Italia proposte da Gaming Report, che hanno visto nell’ultimo decennio una crescita delle giocate complessive del 256%. I giochi online rappresentano uno dei segmenti a più rapida crescita dell’industria e il mercato del gioco d’azzardo sta diventando uno dei settori più dinamici e in rapida evoluzione, che si basa principalmente sulle richieste di consumatori.

Lo studio compiuto da Reports Webs al dettaglio

Lo studio indica che molte aziende di software e tecnologiche, nonché le autorità di regolamentazione, gli avvocati, gli operatori, i media, i fornitori di soluzioni di pagamento e gli investitori stanno puntando molto su questo settore destinato a crescere in modo significativo nel corso dei prossimi quattro anni. Tra gli operatori considerati nel report troviamo 888 Holdings, Bet-at- Home.com, Betfair Entertainment, Bwin.Party, Ladbrokes Betting&Gaming, Paddy Power e Unibet.

Il mercato mondiale è stato diviso dagli analisti in sei regioni e cioè Nord America, Europa, Asia-Pacifico, America Latina, Medio Oriente e Africa.

La regione che crescerà di più, si legge nel report, sarà quella relativa al Pacifico asiatico, perché questa zona presenta un certo numero di nuovi investimenti nei casinò, in particolare da parte delle imprese che operano negli Stati Uniti, le quali non solo stanno cercando di investire oltre il mercato locale, ma stanno anche cercando di diversificare l’industria oltre Macao, per bilanciare le finanze che hanno vissuto 25 mesi di calo consecutivo nella ex colonia portoghese. Ciò influenzerà paesi come la Malesia, Australia e Singapore.

Il report si presenta suddiviso per tipologia, prodotti e regioni. Nell’analisi di mercato per regione, la maggior parte delle entrate proviene da Asia e Pacifico, 42,2%, seguita dal Nord America, 40,2%.

Il mercato più fiorente e le previsioni future

Se analizziamo il mercato per tipologia, la fetta più consistente delle entrate deriva dai casinò, segmento che rappresenta il 35,4% del settore nel 2016, seguita dalle lotterie con il 28,3%.

Predire il futuro del gioco d’azzardo è così pericoloso tanto come annunciare il futuro di un’altra industria o di qualsiasi altro aspetto della vita. Con l’incredibile velocità dell’innovazione tecnologica e il progresso nel mondo moderno, prevedere ciò che avverrà nel mondo del gioco d’azzardo nel corso dei prossimi 10 o 20 anni è difficile, e tutto ciò che va oltre rientra nel segmento della speculazione.

Tuttavia, gli esperti sostengono che il gioco mobile diventerà una parte sempre più importante delle opzioni di gioco, poiché i dispositivi mobili diventeranno abbastanza potenti da sostituire personal computer o altri dispositivi.