galaxy note 7
Novità sul prezzo del Note 7 – Presentazione il 2 agosto

Nuove informazioni trapelano riguardo il prezzo del Galaxy Note 7. Ancora una volta il costo sembra essere alto, più di quanto sia mai stato quello di un qualunque altro Galaxy Note precedente. Se dovesse essere confermato bisognerà pensarci bene prima di acquistarlo.

Che il nuovo membro della famiglia dei Note avesse un costo elevato non è più una novità da quando sono trapelate notizie sullo storage minimo di cui è dotato il phablet top di gamma dell’azienda sudcoreana, ma il prezzo che una fonte vicina all’azienda ha fornito a SamMobile va oltre quello di cui avevamo notizia qualche tempo fa.

Samsung Galaxy Note 7: il prezzo

Si parte da 849€ per il modello da 64GB, 20€ in più del costo del Galaxy S7 Edge che, però, è dotato di soli 32GB di memoria interna. Il costo è elevato, ma si tratta pur sempre di prezzo (se dovesse essere confermato) ufficiale, per fortuna in rete si trovano fin da subito dopo il lancio prezzi inferiori. Bisogna tenere in conto quali saranno le caratteristiche del dispositivo che i rumors definiscono a dir poco pazzesche.

Display da 5,7 pollici QHD, 6GB di RAM, batteria da 3600 mAh, anche se dalle notizie trapelate inizialmente sul Note 7 si vociferava di una batteria da 4000 mAh. In realtà, le notizie sulle specifiche sono abbastanza contrastanti come abbiamo visto dai benchmark apparsi su Geekbench e AnTuTu dove le caratteristiche, e i risultati dei test, sono discordanti. Potrebbero arrivare versioni differenti, ma anche questo sembra essere stato confutato.

Leggi anche:  Qualcomm già al lavoro sul SoC Snapdragon 855 a 7 nm

Proprio oggi Qualcomm ha presentato il nuovo SoC, lo Snapdragon 821 chissà che non possa essere montato sui Note 7, è la stessa azienda ad affermare che sarà montato sui dispositivi in commercio nella seconda metà del 2016 (come al solito in Europa arriveranno i modelli Exynos), sperando che non scaldi come la versione precedente visto che è su quest’ultimo che è basato, ma siamo sicuri che l’azienda californiana avrà fatto tesoro dei propri errori.

Sul Galaxy Note 7 troveremo anche l’espansione della memoria tramite microSD, per la prima volta su un device Samsung la USB Type-Ce miglioramenti della S Pen che dovrebbe essere dotata di bluetooth (che potrebbe fungere da ricevitore per le chiamate, ndr). Dunque, 849€ sono tanti soldi, messi a confronto con le specifiche tecniche e la capacità di memoria base l’aumento non sembra essere eccessivo. Le versioni da 128 e da 256GB costeranno, ovviamente, di più e potrebbero superare i 1000€.