Un render dello smartphone a conchiglia Samsung Veyron
Un render dello smartphone a conchiglia Samsung Veyron

Nelle scorse settimane, vi abbiamo parlato della strategia di Samsung di voler lanciare uno smartphone top gamma con form factor a conchiglia, una sorta di ritorno al passato per andare incontro alle esigenze di una determinata fetta di utenti. Oggi emergono nuove informazioni su questo dispositivo, indicato con nome in codice Veyron.

Grazie al noto tracker di spedizioni Zauba, veniamo a conoscenza che Samsung Veyron sarà equipaggiato con un display da 4,2 pollici, più grande rispetto alle precedenti indiscrezioni. Sotto la scocca troveremo una CPU Exynos 8890, la medesima montata sui nuovi Galaxy S7 ed S7 Edge, questo a voler ulteriormente sottolineare la natura da top gamma di questo dispositivo. Il comparto fotografico sarà anch’esso mutuato dai Galaxy S7, con una fotocamera posteriore da 12MP con tecnologia dual-pixel phase-detection autofocus ed una fotocamera anteriore da 5MP, il tutto mosso ovviamente da Android. Grande attenzione anche per la parte costruttiva, con la scocca che sarà realizzata con un mix di vetro e alluminio.

Leggi anche:  Samsung: incredibile sconto di 500 euro per tutti gli utenti

Insomma, un prodotto davvero interessante, che potrebbe davvero creare una nuova fetta di mercato, andando incontro alle esigenze di utenti che necessitano di una tastiera fisica senza però voler rinunciare alle funzionalità di uno smartphone. Certo, se analizziamo esperimenti simili, potremmo dedurre che probabilmente gli utenti siano poco interessati a soluzioni del genere, visto il poco interesse suscitato da LG Wine, smartphone Android con form factor a conchiglia.

In realtà però, LG Wine è un dispositivo di fascia bassa, mentre Samsung punta direttamente alla fascia alta, e questo potrebbe davvero essere la chiave di lettura giusta per conquistare il mercato.