Un concept di un dispositivo Samsung con doppio display
Un concept di un dispositivo Samsung con doppio display

Com’è ormai noto, la divisione ricerca e sviluppo di Samsung è estremamente prolifica, tanto da depositare decine di brevetti mensilmente. Oggi vi parliamo dell’ennesimo brevetto di questa divisione, riguardante un ipotetico smartphone con doppio display, che Samsung potrebbe lanciare presto sul mercato.

Il dispositivo in questione è composto da tre sezioni fondamentali: troviamo infatti i due display separati che vengono interconnessi tra loro attraverso una sorta di cover chiamata Connection Unit che, ovviamente, consente ai due schermi di interagire. Uno dei due display è deputato a mostrare i contenuti “classici”, a fungere quindi da schermo principale, mentre sul secondo si potranno visualizzare i contenuti multimediali ed interagire con ipotetici dispositivi di input come una stilo capacitiva. Inoltre, sarebbe previsto sul secondo display anche un proiettore, che ovviamente espanderebbe le potenzialità in ambito multimediale di questo smartphone unico nel suo genere.

Il brevetto Samsung relativo allo smartphone con doppio display
Il brevetto Samsung relativo allo smartphone con doppio display

Sembra quasi un dispositivo futuristico, eppure Samsung ha deciso di depositare questo brevetto, evidentemente nella logica di continuare a svilupparlo per trasformalo in un prodotto concretamente commercializzabile. Del resto, non è la prima volta che si parla di smartphone con doppio display in ottica futura, un qualcosa che è stato in piccolo testato dalla Yota con gli ormai celebri Yotaphone e Yotaphone 2, dispositivi che però non hanno riscosso un grande successo in termini di vendite.

In ogni caso, è evidente che Samsung sia ben consapevole della saturazione del mercato e quindi della necessità di proporre qualcosa di realmente innovativo, nella logica di riuscire a conquistare nuove fette di mercato a discapito dei diretti competitors.