Facebook
Nuova funzione Facebook per tradurre i post

Un nuovo strumento, annunciato questa settimana da Facebook, consentirà agli iscritti di eliminare le barriere linguistiche nei post e nei commenti degli utenti. Questa funzione consente di scegliere una o più lingue verso le quali tradurre ciò che l’utente ha selezionato di voler, appunto, tradurre e rendere così comprensibile ad eventuali amici stranieri.

Finora l’elenco di questa pubblicazione multilingue compatibile comprende 45 lingue e la funzione è raggiungibile nelle impostazioni della lingua all’interno del proprio account Facebook, dove può essere attivata o disattivata.

Questa nuova funzione, inoltre, sarà gradualmente in grado di raggiungere gli utenti di diverse lingue e, si stima, fino a oltre un miliardo milioni di persone che hanno un account sul social network. Facebook ha cominciato a testare questa funzionalità pochi mesi fa con i gestori delle pagine aziendali. Qualcosa come 5 mila pagine hanno già provato lo “scrittore multilingue” nelle pubblicazioni ed ha ricevuto 70 milioni di visualizzazioni al giorno. Un numero destinato sicuramente a crescere con il coinvolgimento capillare di tutta l’utenza.

Siamo entusiasti di vedere quante più persone su Facebook in grado di connettersi con gli amici che parlano lingue diverse“, spiegano i portavoce del social network in una dichiarazione ufficiale. Facebook, inoltre, spiega che l’algoritmo che controlla lo strumento riuscirà ad imparare l’utilizzo che gli utenti ne fanno e, quindi, più lo si usa più facilmente e prima imparerà a capire quali sono le lingue più utilizzate dall’utente stesso, oltre alle loro varianti. Il che aiuterà a migliorare la qualità delle traduzioni.