Smartphone
Smartphone, ecco la nostra Top 10 aggiornata a Giugno 2016

Smartphone di elevata qualità a basso prezzo sono oggigiorno sempre più facili da trovare. Se siete alla ricerca di una guida per l’acquisto di uno nuovo smartphone, siete nel posto giusto. Scopriamo insieme i migliori dispositivi di questo primo semestre di anno.

Nel giudicare un determinato device uno degli elementi fondamentali di valutazione (sebbene non l’unico) risiede nel rapporto qualità-prezzo. Ecco, dunque, la classifica dei migliori device presenti sul mercato, con una relativa analisi di tutti i prezzi, le caratteristiche hardware, i sistemi operativi, le ottimizzazioni utente ed i pregi e difetti di ogni singolo terminale.

10. iPhone 6S (Voto 7/10)

Smartphone
Smartphone iPhone 6S, 10° classificato

iPhone 6S è l’ultimo melafonino presentato da Apple ad ottobre 2015 e rappresenta il diretto concorrente agli smartphone del robottino verde sin da sempre. Come sempre le qualità ed i materiali costruttivi (alluminio) risultano invidiabili e rendono il terminale solido e robusto. Elegante anche il design, praticamente rimasto inalterato rispetto ad iPhone 6 (ad eccezione di alcune piccole variazioni dovute ad esempio alla presenza del 3D touch). Il peso, invece, è aumentato rispetto al passato, raggiungendo i 143 grammi.

Il display, rimasto inalterato, è un IPS con diagonale da 4,7 pollici, risoluzione HD (1334 x 750 pixel) ed una densità di 326 ppi. Il processore è il nuovo chip A9 dual core con clock a 2,0 GHz, capace di gestire qualsiasi applicativo o gioco senza alcun minimo sforzo. La memoria RAM ha finalmente raggiunto i 2 GB e quella ROM è disponibile nei tagli da 16/64/128 GB. Assente come sempre la possibilità di espansione della stessa mediante scheda micro-SD.

La fotocamera posteriore da 12MP mantiene la solita interfaccia semplice e supporta il formato video in 4K e Slow Motion fino a 240 fps. Da segnalare, inoltre, la presenza di un doppio flash-led e di un’ottima (o quasi perfetta) fotocamera frontale da 5 MP.

A completare l’offerta troviamo:

  • Ingresso per le cuffie da 3.5 mm;
  • Ingresso USB type-C;
  • Sensore per le impronte digitali;
  • 3D Touch;
  • Connettività 4G/LTE;
  • GPS;
  • NFC.

Il prezzo continua ad essere il punto debole di casa Apple, che proprio non riesce (o forse non vuole) essere competitiva sul mercato attuale. Quasi 600 euro per la versione da 16 GB, 750 euro per quella da 64 GB e ben 800 euro per quella da 128 GB.

9. iPhone 6S Plus (Voto 7.5/10)

Smartphone
Smartphone iPhone 6S Plus, 9° classificato

iPhone 6S Plus è l’ultimo top di gamma di casa Apple, fratello maggiore del su citato iPhone 6S. Anche in questo caso la qualità dei materiali costruttivi risulta eccellente e prestigiosa. Raffinato anche il design, nonostante le sue dimensioni non proprio contenute, infatti, si fa apprezzare per la propria eleganza. Le dimensioni sono di 158,2×77,9×7,3 mm per 192 grammi di peso.

Come display troviamo un “retina” LCD IPS da 5,5″ con risoluzione Full HD ed un’alta densità di pixel, pari a 401 ppi. Piacevole, dunque, l’esperienza utente complessiva. Per quanto concerne il processore, invece, ritroviamo anche su questo modello il nuovo chip A9 dual-core da 2 GHz a 64 bit. Memoria RAM e ROM risultano identiche a quelle offerte sul fratello minore: 2 GB di RAM e tagli da 16/64/128 GB di memoria ROM.

La fotocamera posteriore è da 12 MP, quattro MP in più rispetto al predecessore, che tuttavia nel complesso si notano veramente poco. Presenza del flash led e possibilità di girare video in Full HD (a 30 o 60 fps) ma anche in 4K a 30 fps. Fotocamera anteriore sempre da 5 MP.

A completare l’offerta troviamo:

  • Ingresso per le cuffie da 3.5 mm;
  • Ingresso USB type-C;
  • Sensore per le impronte digitali;
  • 3D Touch;
  • Connettività 4G/LTE;
  • GPS;
  • NFC;
  • Batteria integrata non removibile da 2700 Mah, capace di garantire ottimi risultati nonostante inferiore rispetto a quella offerta con il modello dell’anno precedente.

Prezzi anche in questo caso esorbitanti pari a 740 euro per la versione da 16 GB, 830 euro per quella da 64 GB e ben 810 euro per quella da 128 GB.

8. Huawei Mate 8 (Voto 7.5/10)

Smartphone
Smartphone Huawei Mate 8, 8° classificato

Huawei Mate 8 è l’ultimo phablet del colosso cinese. Il dispositivo offre un design da top di gamma ed è fornito di materiali di prima qualità. L’eccellente grip rende agevole l’uso quotidiano nonostante le dimensioni importanti di 157.1 x 80.6 x 7.9 millimetri ed il peso di 185 grammi.

Il terminale è dotato di un processore octa-core a 64 bit “Kirin 950” con frequenza massima di 1,8 Ghz, che riscalda poco ed offre prestazioni eccezionali. Buona la capienza della memoria RAM pari a 3 GB. Memoria ROM da 32 GB, espandibile tramite micro-SD fino a 128 GB.

Il display è protetto da un vetro Gorilla Glass di quarta generazione ed è un IPS LCD da 6″ con risoluzione Full HD e densità di 368 ppi. Il pannello offre un ottimo angolo di visuale e il sensore di luminosità fa il suo dovere.

Il sensore fotografico posteriore del phablet da 16 MP, con apertura focale f2.0, garantisce scatti superbi in ogni condizione di luminosità, anche grazie alla presenza del doppio flash led. La fotocamera anteriore da 8 MP si comporta piuttosto bene, purché le condizioni di luminosità lo consentano.

Il prezzo del dispositivo è piuttosto contenuto se paragonato alla concorrenza e pari a 450 euro.

7. iPhone SE (Voto 7.5/10)

Smartphone
Smartphone iPhone SE, 7° classificato

iPhone SE è il dispositivo proposto da Apple che riprende in tutto e per tutto il design di iPhone 5S del 2013. Nulla a che vedere, però, l’hardware che risulta rivisto e potenziato rispetto alla versione più anziana. Le dimensioni sono di 123.8 x 58.6 x 7.6 mm ed il peso risulta di 113 grammi.

Il display è un 4” IPS Retina con una risoluzione quasi HD di 1136×640 pixel ed una densità di pixel di 326 ppi. Il processore è lo stesso degli altri device presentati durante l’anno, vale a dire il chip A9 dual core a 64 bit con frequenza da 2 GHz, capace di gestire bene quasi ogni gioco ed applicativo. Memoria RAM da 2 GB e tagli di memoria ROM da 32 e 64 GB.

Un ottimo terminale, come pochi nel suo genere, per gli amanti degli schermi dalle ridotte dimensioni. Il prezzo per la versione da 16 GB è di circa 420 euro, mentre per la versione da 64 GB è di 510 euro.

6. HTC 10 (Voto 8/10)

Smartphone
Smartphone HTC 10, 6° classificato

HTC 10 è il nuovo top di gamma, presentato recentemente, dalla casa taiwanese. Le qualità costruttive risultano elevate ed il design piacevole alla vista. Le dimensioni sono di 145.9 x 71.9 x 9 mm per un peso di 161 grammi.

Il display è un Super LCD5 da 5,2 pollici QHD con una densità pari 565 ppi, protetto da vetro Gorilla Glass  di quarta generazione. Il processore è un Qualcomm Snapdragon 820, dual-core da 1.7 GHz e la GPU è la nota Adreno 530. La memoria RAM è di 4 GB ed i tagli di memoria ROM sono disponibili da 32 e 64 GB ed espandibile fino a 2 TB.

La fotocamera posteriore da 12 MP fornisce fotografie sensazionali grazie anche alle innovative tecnologie di HTC di gestione della luce. Presente il flash led e la messa a fuoco laser che consente uno scatto ultra-veloce. La fotocamera anteriore da 5 MP fa bene il suo lavoro in condizioni di buona luminosità.

A completare l’offerta troviamo:

  • Ingresso per le cuffie da 3.5 mm;
  • Connettività 4G/LTE;
  • USB Type-C 3.1;
  • GPS;
  • NFC;
  • Bluetooth 4.2;
  • Batteria integrata non removibile da 3000 mAh, capace di garantire ottimi risultati

5. Nexus 5X (Voto 8.5/10)

Smartphone
Smartphone Google Nexus 5X, 5° classificato

Nexus 5X è il più economico tra i due device proposti da Google per rimpiazzare e ripetere il grande successo di Nexus 5 del 2013. Ottimi i materiali costruttivi (policarbonato ruvido), che rendono il terminale solido e robusto, ma estetica un po’ anonima. Dimensioni pari a 147×72.6×7.9 mm per un peso davvero contenuto di appena 136 grammi.

Un Gorilla Glass di terza generazione è a protezione del display IPS LCD da 5,1″ con alta densità di pollici (ben 424 ppi), capace di offrire un’elevata visibilità in qualsiasi situazione. Il processore montato su Nexus 5X è il celebre “Snapdragon 808“, un esa-core a 64 bit con frequenza da 1.8 GHz, che collabora con una scheda grafica integrata “Adreno 418”, in grado di far girare al meglio ogni tipo di applicativo, rendendo lo smartphone sempre fluido e pulito. RAM da “soli” 2 GB, ma assolutamente sufficienti per gestire al meglio ogni operazione, grazie al grande lavoro di ottimizzazione effettuato dal gruppo statunitense.

Leggi anche:  Android Oreo (Go Edition) è super ottimizzato per i chip MediaTek

Eccellente il comparto fotografico, che grazie al sensore posteriore da 12.2 MP è in grado di far concorrenza a smartphone ben più blasonati e costosi. Perfetti anche gli scatti in condizioni di scarsa luminosità, grazie alla nuova tecnologia in grado di catturare maggior luce. Presenza, infine, di doppio flash led, capace di illuminare come pochi altri smartphone sul mercato, e di messa a fuoco laser, capace di ridurre di molto i tempi di scatto. Ottima anche la fotocamera anteriore da 5 MP, che si comporta decisamente bene in condizioni di luce adeguata.

A completare l’offerta troviamo:

  • Ingresso per le cuffie da 3.5 mm;
  • Ingresso USB type-C;
  • Sensore per le impronte digitali;
  • Led RGB per le notifiche;
  • Connettività 4G/LTE;
  • Bluetooth 4.2;
  • GPS;
  • NFC.

Due le versioni proposte all’utente: quella da 16 GB, ad un prezzo di circa 209€, e quella da 32 GB, in vendita a circa 250€.

4. Huawei 6P (Voto 8.5/10)

Smartphone
Smartphone Google Nexus 6P, 4° classificato

Huawei 6P è il fratello maggiore di Google Nexus 5X, quest’ultimo però costruito da LG. I materiali costruttivi sono superiori a quelli del fratello minore e donano una sensazione di solidità e robustezza senza precedenti. Le dimensioni sono di 159.3 x 77.8 x 7.3 mm per un peso pari a 178 grammi.

Il display da 5.7” utilizza la tecnologia Super AMOLED ed ha una risoluzione di 1440×2560 (QHD) ed una densità sensazionale da 515 ppi. Il processore “Qualcomm MSM8994 Snapdragon 810” risulta ben ottimizzato e garantisce elevate prestazioni. La GPU è un Adreno 420 che permette una fluidità di gioco eccellente. La memoria RAM è di 3 GB e quella ROM è disponibile nei tagli da 32/64/128 GB.

La fotocamera posteriore è da 12.3 MP, con apertura focale f2.0, garantisce, come quella del fratello più piccolo, una qualità elevata in ogni condizione. Da segnalare, inoltre, la presenza di un doppio flash led e di un sensore fotografico anteriore altresì perfetto da 8 MP.

A completare l’offerta troviamo:

  • Ingresso per le cuffie da 3.5 mm;
  • Ingresso USB type-C;
  • Sensore per le impronte digitali;
  • Connettività 4G/LTE;
  • Bluetooth 4.2;
  • GPS;
  • NFC;
  • Batteria ultra-performante da 3450 mAh.

Di sicuro il miglior Nexus mai prodotto fin’ora e molto probabilmente uno dei migliori terminali disponibili sul mercato. Il prezzo della versione da 32 GB è di 480 euro, per quella da 64 GB è di 570 euro ed, infine, per quella da 128 GB è di 620 euro.

3. LG G5 (Voto 8.5/10)

Smartphone
Smartphone LG G5, 3° classificato

LG G5 è l’ultimo Top di gamma proposto dal colosso sud-coreano che ha introdotto per la prima volta nella storia il concetto di moduli intercambiabili. Buoni i materiali costruttivi, essenzialmente composti da metallo nella scocca posteriore e vetro Gorilla Glass 4 in quella anteriore. Dimensioni pari a 149.4×73.9×7.3 mm per un peso di circa 159 grammi. Ottimo il grip che rende il terminale piacevole al tatto.

Il display è un IPS Quantum da 5,3″ con risoluzione QuadHD ed una densità di ben 550 PPI e consente un’esperienza visiva unica, come poche del suo genere. Angolo di visuale in circostanze buie, però, appena sufficiente a causa della tendenza al bianco. Il terminale vanta, inoltre, la presenza del processore quad-core “Qualcomm Snapdragon 820” a 64 bit con una frequenza di circa 2.2 GHz, che rende sempre pronto a rispondere il dispositivo e che non riscalda in alcun modo. Memoria RAM da 4 GB, capace di far “girare” al meglio ogni applicativo e memoria ROM da 32 GB, espandibile tramite micro-SD.

Strabiliante la qualità fotografica del sensore da 16 MP, con apertura focale f1.8, offerto da LG. Da segnalare, inoltre, la presenza di un secondo sensore in grado di scattare fotografie in grandangolo fino a 135 gradi. Presenza di un buon flash led e di un’eccellente messa a fuoco a 9 punti, che garantisce un’elevata velocità di scatto.

A completare l’offerta troviamo:

  • Ingresso per le cuffie da 3.5 mm;
  • Ingresso USB type-C;
  • Sensore per le impronte digitali;
  • Led RGB per le notifiche;
  • Connettività 4G/LTE;
  • Bluetooth 4.2;
  • GPS;
  • NFC;
  • Sensore infrarossi;
  • Batteria da 2800 mAh, non il massimo in termini di durata.

Il prezzo attuale del dispositivo si aggira intorno ai 410 euro. Il rapporto qualità-prezzo, dunque, risulta adeguato e consono al mercato.

2. Huawei P9 (Voto 9/10)

Smartphone
Smartphone Huawei P9, 2° classificato

Huawei P9 è l’ultimo top di gamma presentato dal colosso cinese, progettato in collaborazione con Leica, la nota azienda specializzata nel comparto fotografico. Il dispositivo è costruito ottimamente in alluminio e presenta delle eleganti rifiniture cromate. Le dimensioni sono piuttosto contenute e uguali a 145×70,9×6,95 mm per un peso di 144 grammi.

Il display IPS da 5,2 Full HD è molto luminoso e garantisce una densità di 423 ppi. Buoni gli angoli di visuale ed interessante la presenza di una regolazione per la temperatura del colore. Il processore è una CPU proprietaria octa-core HiSilicon Kirin 955 (Quad-core 2.5 GHz Cortex-A72 + Quad-core 1.8 GHz Cortex-A53), che rende estremamente fluido il dispositivo, anche se scalda leggermente. La memoria RAM è di 3 GB (gestiti al meglio dal sistema operativo, grazie all’ottimizzazione di Huawei) e la memoria ROM è di 32 GB, espandibile tramite micro-SD fino a 128 GB.

Il punto forte del terminale è rappresentato dal comparto fotografico, sviluppato e progettato in collaborazione con “Leica”. Presenti due fotocamere: la prima da 12 MP ed apertura focale f2.2 ed una seconda con sensore monocromatico, in grado di lavorare all’unisono per raggiungere un’alta qualità negli scatti in qualsiasi circostanza. Eccezionali le foto in HDR e le macro. La messa a fuoco è molto veloce grazie all’autofocus laser. Il sensore anteriore è da 8 MP e scatta selfie di buona qualità.

A completare l’offerta troviamo:

  • Ingresso per le cuffie da 3.5 mm;
  • Sensore per le impronte digitali;
  • Connettività 4G/LTE;
  • Bluetooth 4.2;
  • GPS;
  • NFC;
  • Batteria da 3000 mAh, che permette di arrivare tranquillamente a fine serata con un utilizzo intenso.

Il prezzo è il secondo punto forte dopo la fotocamera: solo 400 euro per un vero e proprio top di gamma.

1. Samsung Galaxy S7/S7 Edge (Voto 9.5/10)

Smartphone
Smartphone Samsung Galaxy S7 ed S7 Edge, primi classificati

Samsung Galaxy S7 o Samsung Galaxy S7 Edge probabilmente sono i due smartphone migliori di sempre. Il secondo ha dimensioni tutto sommato contenute (considerando che si tratta di un phablet) e pari a 150.9 x 72.6 x 7.7 millimetri per 157 grammi di peso.

Il display curvo ai bordi e protetto da un vetro Gorilla Glass di quarta generazione è un pannello Super AMOLED da 5,5″ con risoluzione QuadHD (1440 x 2560 pixel) e densità di 534 ppi, in grado di fornire la migliore esperienza utente tra tutti gli smartphone presenti sul mercato. Il processore è composto da 4 core Cortex A53 più 4 interamente progettati dal gigante coreano: Exynos M1. Il surriscaldamento del device quando sotto stress è quasi inesistente, grazie al nuovo sistema di raffreddamento. Memoria RAM da 4GB e 32 GB di memoria ROM sono a disposizione dell’utente. Quest’ultima è espandibile mediante scheda micro-SD fino a 200 GB.

La fotocamera principale dispone di un sensore Sony da 12 MP con tecnologia dual pixel, in grado di catturare più luce grazie alla strepitosa apertura focale f1.7 e capace di offrire istantanee eccezionali, comunque paragonabili a quelle del suo predecessore Samsung Galaxy S6. La camera interna da 5 MP, scatta ottimi selfie, grazie anche alla modalità panoramica messa a disposizione dal software grafico. I video girati con la camera principale possono avere risoluzione massima 4K, con 60fps e zoom 8X.

A completare l’offerta troviamo:

  • Ingresso per le cuffie da 3.5 mm;
  • Sensore per le impronte digitali;
  • Connettività 4G/LTE;
  • Bluetooth 4.2;
  • GPS;
  • NFC;
  • Certificazione IP68 (impermeabilità);
  • Batteria integrata da 3600 mAh, che permette di consente di coprire la giornata anche con uso intenso e con la feature “Display Always On” attivata.

Il prezzo, nella norma rispetto al mercato, per la versione normale è di 520 euro e di 580 euro per la versione “Edge”.

Smartphone, qual è il migliore? Conclusioni

In conclusione si può tranquillamente affermare che i dispositivi proposti in questa guida all’acquisto sono tutti degli ottimi terminali. I migliori presenti sul mercato. Nell’effettuare la scelta finale, dunque, il consumatore dovrà prendere in considerazione una vasta serie di fattori soggettivi ed invalutabili, senza farsi condizionare dall’opinione di altri utenti, ma valutando correttamente le proprie esigenze ed il proprio budget a disposizione.