tecnologia
Consigli pratici per chi ama la tecnologia

La nostra vita si svolge sui principali social network, primo fra tutti Facebook. È qui che si vivono gioie e dolori altrui o si condividono i nostri. Un social creato per avvicinare persone lontane che, oggi, può essere considerato a ragione un contenitore di quello che è il nostro vivere comune. E poi c’è la tecnologia, quella che è ormai il nostro pane quotidiano e che, a volte, da utile “amica”, può giungere ad essere per certi versi “nemica”.

Cercheremo di rispondere ad alcune domande che, spesso, ci poniamo per “difenderci” da qualche antipatica funzione di Facebook e qualche altrettanto antipatica insidia della tecnologia. Prendete carta e penna. 

Dopo un divorzio, Facebook sembra voler mostrare ogni ricordo felice del passato. Come fare a bloccare questi messaggi?

“In questo giorno” è la funzione che mostra una serie di ricordi e che permette di guardare indietro a quel particolare giorno nella nostra storia su Facebook. Questi ricordi possono includere messaggi e post degli amici nei quali siamo taggati, i principali eventi della vita e quando si è stretta amicizia con qualcuno sul social. Per vedere i propri ricordi, basta accedere al profilo e fare clic su Applicazioni nella colonna di sinistra e, poi, sulla voce “In questo giorno”. È possibile attivare le notifiche per vedere quando si hanno ricordi da rivivere, disabilitare la funzione stessa o filtrarli per data e per persona.

Malware su tablet: come fare a sapere se il tablet ha un malware? 

Se improvvisamente iniziamo a ricevere annunci pop-up o il tablet gira lentamente, si potrebbe avere un malware. Questi sono solo sintomi. Quello che serve però è una dose di prevenzione. Le app nocive sono piene di malware in grado di infettare il device di virus e rubare le nostre informazioni. Quelli più recenti possono anche infiltrarsi nell’elenco dei contatti e infettare, a loro volta, i relativi gadget. È bene quindi installare solo applicazioni attendibili.

Guadagnare con la propria auto

Milioni di persone sono alla ricerca di un modo semplice per guadagnare. Magari anche grazie all’auto con la quale si spostano per raggiungere il posto di lavoro. Diverse sono le app che, ogni giorno, offrono l’opportunità di noleggiare l’auto a chi ne ha bisogno, che sia per un giorno, una settimana o un mese. Occorre fare attenzione, ovviamente. E assicurarsi della persona cui si sta affittando la propria vettura. Ma un’altra soluzione di guadagno, sempre più di moda ultimamente, è quella di fare pubblicità con annunci visibili sulle fiancate dell’auto.

“Spie” da smartphone: come fare per tenere sotto controllo il proprio figlio adolescente o un partner poco fedele.

Leggi anche:  Facebook, riconoscimento facciale: ecco quando arriverà e come funzionerà

Alla faccia della privacy, oggi è possibile, attraverso le applicazioni, infiltrarsi in contenuti, foto e altro ancora. Come? Una volta si chiedeva di vedere il telefono e la storia finiva. Oggi, le app spia stanno guadagnando in popolarità. Queste si possono installare su smartphone Android o iPhone con funzionalità integrate di spionaggio. Questi programmi di “cattura” delle informazioni sono in grado di  segnalare ogni singola azione eseguita sul telefono. Qualunque cosa si faccia sul device, diventa una prova. Spesso, le in formazioni derivanti da questo “spionaggio” vengono salvate nel cloud in modo da accedervi online. Una volta che l’applicazione spia è installata, non vi è alcuna necessità di avere accesso al telefono del proprio figlio.

Sottotitoli su tablet: come fare per non dare fastidio al proprio partner mentre si ascolta la musica o si vede un film?

I sottotitoli sono estremamente utili se si hanno problemi di udito o se si vuole godere di un programma TV o di un film mentre chi ci sta accanto dorme o riposa. La funzione sottotitoli è disponibile sulla maggior parte dei dispositivi Apple che utilizzano iOS dalla versione 9.3.2 del sistema operativo. È facile da installare: Impostazioni > Generali> Accessibilità. Quindi, attivare la funzione sottotitoli. È possibile inoltre personalizzare il carattere, la dimensione, il tipo e il colore.