stampante 3d
Con Ripple Maker puoi personalizzare la schiuma di caffè e cappuccino in pochissimi secondi

Ripple Maker è la nuova rivoluzionaria stampante 3D con la quale si può personalizzare il cappuccino con immagini di qualità e di alto impatto visivo in pochissimi secondi. Le immagini vengono realizzate con piccolissime gocce di caffè che mantengono inalterate la qualità e il sapore della bevanda più amata dagli italiani.

Con Ripple Maker si potranno trasferire i propri selfie in una tazza di latte e stupire i propri amici offrendo loro un cappuccino con impressa una foto o un’immagine che suscita particolari ricordi o riporta alla mente determinati eventi. Questa stampante 3D è frutto della Steam CC, una startup israeliana, e non solo riproduce foto ma anche testi e altri elementi grafici sulla schiuma del caffè.

La macchina è stata presentata lo scorso giugno, quando è stato rivelato che le compagnie aeree Lufthansa avrebbero voluto utilizzare il dispositivo nei propri voli in prima e business class. Ma tuttavia la scorsa settimana al CES è stata annunciata una più ampia disponibilità della stampante 3D che potrà essere acquistata da qualsiasi attività che serve caffè.

La stampante unisce tecnologia 3D e getto d’inchiostro in piccoli “Ripple Pods” che contengono un estratto di semi di caffè Arabica e Robusta. Usare la rivoluzionaria macchina è semplicissimo: una volta preparata la bevanda, basta semplicemente posizionare la tazza nella Ripple Maker, quest’ultima solleverà la tazza fino alla testina di stampa in cui verrà applicato il disegno selezionato (chiamato appunto Ripple) alla schiuma utilizzando l’estratto di caffè. Il processo di stampa richiede appena 10 secondi.

Inoltre, utilizzando un’app disponibile sia per iOS che per Android, si potranno scegliere i disegni da una libreria online oppure crearne nuovi dalla propria fantasia. In aggiunta, i clienti di una caffetteria, di un bar o di un qualsiasi altro locale, potranno inviare un loro disegno in occasione, ad esempio, di compleanni o eventi speciali e quindi offrire un caffè macchiato o un cappuccino a un amico con una foto del suo viso o un saluto personalizzato.

Ripple Maker è disponibile a partire da 1299 dollari o a rate da 85 dollari al mese. Ogni ripple pod assicura fino a circa 1000 disegni e non può essere, però, ricaricabile. La stampante al caffè si è vista in azione anche a Wimbledon, con il caffè Lavazza, ma prima che arrivi in Italia ci vorrà ancora un po’ di tempo.

https://www.youtube.com/watch?v=eApwjip-Bmw