Apple sta per partire alla volta dello spazio con la NASA. L’azienda creatrice dell’iconico iPhone sta collaborando con l’agenzia spaziale americana, alla vigilia della missione Juno, che dovrebbe entrare nell’orbita del gigante gassoso il prossimo 4 luglio. La missione è stata lanciata cinque anni fa. La NASA invierà una serie di suoni e di musica di vari artisti nello spazio. Questi verranno scelti tra quelli presenti su iTunes di Apple e il servizio di abbonamento Apple Music.

Destinazione Jupiter su iTunes

L’azienda di Cupertino ha lanciato una sua propria “missione” verso Giove su iTunes giovedì scorso, con canzoni ispirate alla missione di artisti come Brad Paisley, Corrine Bailey Rae, Trent Reznor e altri. Le canzoni si possono scaricare al prezzo di 1,29 euro. Mentre un ebook con il video arriverà a destinazione dei propri utenti nel corso dell’anno. “L’obiettivo è quello di rendere la scienza e la tecnologia più accessibile e facilmente riconoscibile a tutti”, ha riferito il vice-presidente Apple Robert Kondrk.

Leggi anche:  Apple rilascia iOS 11.01, ecco i cambiamenti apportati dal nuovo update

La speranza della NASA è quella di ispirare i musicisti e chi ama la musica a “sentire” di più la missione Juno attraverso le canzoni e di emozionarsi con le immagini del secondo pianeta formatosi dopo il Sole.

Scott Bolton, principale autore del progetto della NASA, ha dichiarato: “Per un orecchio non allenato, potrebbe suonare tutto statico, ma si sentono un sacco di suoni diversi, come un fischio o rumori scoppiettanti e grandi scosse. Si possono ascoltare un sacco di suoni diversi. Si tratta fondamentalmente di una tastiera“.

La NASA, dal canto suo, ha specificato che non ci sarà uno scambio monetario tra le due parti, ma solo un accordo per lavorare insieme. Per celebrare questo fantastico evento: l’arrivo su Giove dell’inarrestabile sonda Juno.