Vodafone
Vodafone avverte i suoi clienti: “state attenti a quelle false email!”

Vodafone ha reso noto che stanno circolando in rete alcune email fake contenenti virus potenzialmente pericolosi inviate da alcuni esperti cybercriminali. I messaggi di posta elettronica in questione sono molto simili alle comunicazioni che solitamente vengono inviate dagli operatori telefonici ai propri utenti, per cui potrebbe essere molto facile cadere in questi tranelli ben preparati.

Vodafone mette sull’attenti i propri clienti

Per evitare che i propri clienti vengano ingannati da questi cybercriminali, il gestore rosso ha inviato una comunicazione scritta contenente alcune indicazioni che potrebbero essere d’aiuto per capire quando una mail proviene in effetti da Vodafone Italia e quando, invece, è falsa e nasconde un pericoloso malware. Nel messaggio inviato dal gestore rosso ai propri clienti leggiamo:

“La mail di notifica emissione fattura Vodafone deve provenire esclusivamente dall’indirizzo fatture@vodafone.it, l’unico certificato per il recapito della fattura”.

Ecco come riconoscere un’email autentica da un’email falsa

La mail, inoltre, può essere considerata “originale” soltanto se contiene alcuni elementi che devono essere sempre presenti: Nome e Cognome del cliente scritti per esteso, numero della mail, data di emissione del messaggio e data di scadenza.

Un altro avvertimento fatto da Vodafone Italia ai propri clienti riguarda il comportamento che bisogna assumere di fronte ad eventuali dati di fatturazione presenti nelle email fake. Il gestore rosso, infatti, ha avvertito i propri clienti di non aprire queste email: “Qualora la email riportasse importi elevati di fatturazione, chiedendo di verificare i dettagli della spesa, ti invitiamo a non aprirle e cestinarle”.

Anche coloro che non sono clienti Vodafone, seguendo questi semplici consigli – verificare la provenienza del messaggio, non aprire email contenenti importi elevati di fatturazione – possono evitare di incappare di incappare in pericolosi virus.