SanDisk
SanDisk ha presentato la Micro-SD più veloce del pianeta

SanDisk, nota azienda multinazionale statunitense produttrice di memorie flash, ha battuto un nuovo record presentato la scheda micro-SD. Essa, infatti, è la più veloce al mondo tra quelle grandi 256 GB e sarà disponibile alla vendita a partire dal prossimo agosto.

La società ha presentato, in particolare, due modelli: “Ultra” ed “Extreme”. La prima avrà un prezzo di 149 dollari (circa 130 euro) ed offrirà una velocità di lettura pari a 95 MB/s ed una velocità minima di scrittura di 10 MB/s (velocità massima di scrittura pari a 25 MB/s). La seconda, invece, costerà 199 dollari (l’equivalente di 180 euro) e proporrà delle prestazioni più elevate, uguali a 100 MB/s di velocità di lettura e 90 MB/s di velocità minima di scrittura (certificato U3).

Le velocità fin qui elencate sembrano eccezionali, ma non ancora paragonabili a quelle offerte da “Extreme Pro”, modello da 128 GB presentato nello scorso febbraio, che riesce a raggiungere i 275 MB/s in lettura ed i 100 MB/s in scrittura (il tutto coadiuvato da un certificato video V30).

SanDisk e le micro-SD, sempre più utilizzate come memoria principale

Con delle prestazioni così elevate offerte oramai da un gran numero di memorie micro-SD, gli utenti iniziano ad utilizzare le stesse non più come mere memorie di archiviazione dati, bensì come vere e proprie memoria principali. Ricordiamo, infatti, che grazie all’ultima versione di Android 6.0 Marshmallow è finalmente possibile utilizzare una card micro-SD come memoria predefinita per l’installazione delle applicazioni. Una funzione utilissima se utilizzata con queste nuove memorie proposte da SanDisk.

Il mercato è in rivoluzione. Nel giro di alcuni anni si è passati da una capacità di stoccaggio di circa 128 MB ad una di ben 256 GB. Gli utenti ed il mondo informatico ringraziano. Non ci resta che godere appieno di queste eccezionali memorie, magari, però, aspettando che il prezzo delle stesse cali come avvenuto in passato.