Whatsapp
L’app di messaggistica si arricchirà di diverse funzioni

MOUNTAIN VIEW, California – WhatsApp è in continua evoluzione e molte saranno le novità introdotte con i prossimi aggiornamenti. A tali novità possiamo già dare forma concreta grazie alla versione beta utilizzata per testare proprio le novità introdotte nell’app di messaggistica più utilizzata sul pianeta.

Il suo creatore Jan Koum dalla sua pagina Facebook ha mostrato tutto il suo orgoglio per il traguardo raggiunto con le chiamate tramite l’app. Sono 100 milioni le chiamate che le persone fanno ogni giorno tramite l’applicazione acquistata nel 2014 da Mark Zuckerberg, CEO di Facebook, per 22 miliardi di dollari.

Whatsapp: in arrivo novità interessanti

whatsapp

Pur essendo l’applicazione di messaggistica più utilizzata al mondo sono ancora molte le cose che possono arricchire Whatsapp e che altre app, arrivate dopo come Telegram, hanno implementato da subito facendo anche tesoro delle richieste degli utenti proprio di Whatsapp.

Tra le novità che troveremo nei prossimi aggiornamenti ci sono un gran numero di caratteristiche interessanti, tra cui il supporto per le emoji più grandi, la condivisione di musica, gruppi pubblici e menzioni. Gli utenti saranno in grado di condividere la musica memorizzata in locale sul dispositivo.

Dagli screenshot si intuisce che il team della versione beta sta lavorando sull’app per iOS e in questo caso per condividere la musica di Apple Music, sia il mittente che il destinatario devono essere abbonati al servizio a pagamento. Non è chiaro in questo momento se la funzione supporterà altri servizi di streaming, nel caso dell’update per Android è molto probabile.

Leggi anche:  WhatsApp: grandi polemiche sulle nuove funzioni

Quando si condivide una traccia, nella chat compare un piccolo lettore musicale completo della grafica dell’album del brano che viene condiviso. Altra novità sarà l’arrivo delle nuove emoji di dimensioni maggiori che già troviamo in Facebook Messenger. Chiunque con un collegamento a un gruppo pubblico specifico potrà inviare contenuti, gli amministratori saranno in grado di chiudere i gruppi quando necessario. E, ancora, ci saranno le menzioni che funzionano più o meno come su Twitter: si possono taggare le persone presenti nella vostra rubrica all’interno di una chat.

Tutte queste novità arriveranno certamente anche su Android. Quella che, però, è richiesta a gran voce dagli utenti non sembra voler proprio arrivare. Sono in molti a chiedere che tramite Whatsapp si possano effettuare anche videochiamate, di certo il team è a lavoro anche su questa funzione, ma, per il momento, non se ne sa ancora nulla. Ricordo che anche con la funzione delle chiamate ci fu molto riserbo e non trapelò nessuna notizia in merito.