Samsung
Samsung Galaxy On7 sta per uscire in una nuova versione.

Samsung sembra pronto a presentare il suo ennesimo dispositivo appartenente al segmento dei mid-range. Si tratta di una versione aggiornata di Galaxy On7, smartphone che punta su un processore potenziato e su diversi passi avanti rispetto al recente passato.

Negli ultimi anni, Samsung non ha fatto nulla per nascondere il suo obiettivo di sfidare apertamente i nuovi brand cinesi nel difficile segmento dei mid-range. Lo scorso anno, la realtà sudcoreana ha presentato la coppia di modelli Galaxy On5 Galaxy On7, destinandoli prima al mercato cinese e poi a quello indiano.

A meno di un anno dall’annuncio dei due terminali, Galaxy On7 potrebbe essere disponibile di qui a poco in una versione nettamente potenziata. Agli inizi di giugno, il prodotto è apparso nella piattaforma indiana di importa/export Zauba, anche se in quel caso non è stato rivelato nulla sulle specifiche tecniche. Adesso arrivano conferme ben più importanti.

Tutte le anticipazioni su Samsung Galaxy On7 (2016)

Stavolta la fonte è ben più autorevole. Stiamo parlando del sito Web di benchmark GFXBench, da sempre un punto di riferimento per chi vuole conoscere tutti i rumors sul mondo della telefonia. In questo modo, si iniziano a delineare le possibili prestazioni di Samsung Galaxy On7 (2016), apparso col numero di codice SM-G600F. Diamo un’occhiata alla scheda tecnica trapelata dalle anticipazioni finora disponibili:

  • Display da 4,8 pollici con risoluzione Full HD;
  • Processore Qualcomm Snapdragon 625 octa-core con clock a 2,0 GHz;
  • Scheda grafica Qualcomm Adreno 506 GPU;
  • 3 GB di RAM;
  • 16 GB di storage interno, espandibile tramite scheda microSD;
  • Fotocamera posteriore da 13 megapixel;
  • Fotocamera frontale da 8 megapixel;
  • Sistema operativo Android 6.0.1 Marshmallow con interfaccia utente TouchWiz;
  • Batteria da 3000 mAh con 80 ore di autonomia in standby.
Leggi anche:  IPhone 7: è lo smartphone più venduto al mondo nel 2017

A tutto questo bisogna aggiungere che il device dovrebbe essere compatibile con le reti NFC per funzionare con Samsung Pay. I passi avanti sembrano molto evidenti in tutti gli elementi tecnici. Non si sa quando lo smartphone uscirà in commercio, ma i prezzi dovrebbero continuare ad oscillare tra i 130 e i 175 euro come la versione precedente. E questa è un’ottima notizia, data la crescita delle prestazioni.