Google
Google aggiorna ancora una volta i suoi metodi per assicurare la protezione degli account.

Google aggiunge una nuova misura di sicurezza per i possessori di account. Attraverso una 2SV (Two-Step Verification) gli utenti verranno avvisati in tempo reale sui propri dispositivi mobile ogni volta che si starà effettuando un login e verrà loro fornita la possibilità di consentirlo o meno.

Google introduce la Two-Step Verification agli account

A fianco di Authenticator, Google offre ai suoi utilizzatori una nuova risorsa per proteggere i propri account. La Two-Step Verification, attiva dal 20 giugno, permette a chiunque di ricevere avvisi sui propri device portatili al momento che qualcuno stia provando ad effettuare il login nell’account. La funzionalità è offerta sia a chi dispone di un account a pagamento (Google Apps) sia a coloro che ne fanno un uso gratuito.

Google
La schermata con cui si chiede all’utente di consentire l’accesso.

Per usufruire del servizio tutto ciò che occorre fare è entrare nelle impostazioni del proprio account personale, selezionare la voce “Accesso e sicurezza” e cliccare sull’opzione “Impostazioni relative agli avvisi di sicurezza”.

Una volta attivata l’impostazione, si riceverà sul proprio cellulare (o altri dispositivi mobile connessi a Google) un prompt che informerà il proprietario dell’account che un utente sta cercando di accedere al suo profilo. A questo punto egli potrà consentire o meno l’accesso, semplicemente cliccando sui pulsanti “Sì” o “No”.

Questa funzione non potrà che costituire un semplice ed efficace sistema preventivo per salvaguardare i vostri account e tutti i dati che dentro ci custodite!