Acer
Acer ha intenzione di immettere sul mercato dei PC portatili con Remix OS

Acer sembra intenzionata ad immettere sul mercato una nuova linea di computer portatili con Remix OS, la versione desktop del più famoso sistema operativo mobile al mondo: Android. La mossa della società rappresenta una seria minaccia per Windows e Chrome OS, in particolar modo sui PC entry level.

Una grande innovazione sta per fare la sua comparsa nel mondo dei personal computer. Dopo i dispositivi Windows, GNU/Linux e Chrome OS sta per fare il suo ingresso in scena un nuovo sistema operativo installato predefinitamente sui terminali: “Remix OS“. Il nome è dovuto alla fusione di due differenti sistemi operativi quali l’OS mobile per eccellenza Android e l’OS desktop per antonomasia Windows. L’utente in questa maniera, dunque, potrà usufruire della migliore esperienza desktop, grazie alla grafica tradizionale, e di tutte le potenzialità offerte dal mondo del robottino verde.

Acer scommette su Remix OS

I nuovi PC proposti da Acer verranno commercializzati, sotto forma di test, esclusivamente sul mercato cinese e si baseranno su modelli già esistenti come ad esempio Acer ES1-131.

Acer
Acer proporrà Remix OS sul suo modello ES1-131

Questo modello a basso costo possiede un hardware più che sufficiente per far girare al meglio il nuovo OS:

  • Processore Intel Celeron N3150, abbastanza performante;
  • 4 GB di memoria RAM;
  • Hard-disk da 500 GB;
  • Schermo da 11,6 pollici con una risoluzione HD (1366 x 769 pixels).

Il PC non è in grado di fornire elevate prestazioni o un’esperienza adatta per il gaming, ma sarà in grado di fornire ad un prezzo davvero contenuto un’ottima esperienza web e lavorativa nel campo della produttività (Word, Excel, Power Point, ecc.).

Il progetto sembra estremamente interessante e potrebbe rivoluzionare il modo di concepire i dispositivi desktop portatili, abbassando i costi di acquisto e migliorando l’esperienza finale dell’utente. Resteremo a vedere lo sviluppo della vicenda. Stay tuned su Tecnoandroid.it!