LG K3
I colosso coreano ha presentato ufficialmente LG K3, negli Stati Uniti. Lo smartphone è basato su Android 6.0 Marshmallow.

Nei giorni scorsi, il colosso coreano ha presentato ufficialmente il suo ultimo entry level, denominato LG K3, negli Stati Uniti. Il modello va a completare la serie “K”, collocandosi accanto alle varianti LG K e LG K8. Lo smartphone è basato su sistema operativo Android 6.0 Marshmallow.

E mentre vengono rilasciati diversi attesi aggiornamenti del software, come quello relativo a LG Magna avvenuto nel corso delle ultime ore, la compagnia è già pronta a lanciare sul mercato mobile un nuovo dispositivo. Al momento, lo smartphone è indirizzato agli utenti statunitensi, ma molto presto potrebbe raggiungere anche il continente europeo.

Il prototipo in questione si inserisce, inevitabilmente, nella fascia bassa del settore mobile. Infatti, LG ha deciso di produrre l’ennesimo terminale dedicato a una fascia d’utenza che non cerca un device performante, ma un telefono che si limiti a compiere le azioni più semplici come effettuare chiamate, inviare messaggi, navigare su internet e scattare qualche fotografia senza badare troppo alla qualità delle immagini. Insomma, uno smartphone senza infamia e senza lode, eppure duraturo.

Dai piccoli rumors trapelati sul web, sembra che il debutto di LG K3 sia stato affidato agli operatori Boost Mobile e Virgin Mobile. Il costo del dispositivo è stato fissato alla modica cifra di 80 dollari, ovvero circa 70,00 euro al cambio.

Le specifiche tecniche di LG K3:

  • Display: diagonale da 4,5 pollici, IPS;
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 210, quad-core da 1,1GHz;
  • Memoria: 1 GB di memoria RAM;
  • Memoria interna: 8 GB (espandibili con MicroSD);
  • Fotocamera posteriore: 5 Megapixel;
  • Fotocamera anteriore: VGA;
  • Batteria: 1.950 mAh;
  • Sistema operativo: Android 6.0 Marshmallow.

Nel corso delle prossime settimane vi forniremo ulteriori dettagli riguardo. Confidiamo nel fatto che LG rilasci presto dichiarazioni ufficiali legate all’arrivo in Europa di questo discreto e, al contempo, interessante terminale. Non vi resta che continuare a seguirci.