Fastweb
Fastweb porta il WOW FI anche al Centro Sud

Dopo aver lanciato per la prima volta il servizio WOW FI nel 2014, Fastweb ha da poco annunciato l’estensione del servizio anche al Centro Sud. I comuni coinvolti in questa iniziativa del gestore giallo sono circa 200.

Fastweb WOW FI: in cosa consiste questo servizio

WOW FI è un servizio di Wi-Fi diffuso che trasforma ogni modem Fastweb in un punto di accesso messo a disposizione della Community WOW. Grazie a questo servizio ogni cliente potrà navigare senza spese aggiuntive in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo.

Il servizio WOW Fi è già disponibile in 62 città italiane e ad usufruirne sono già 2 milioni di utenti attivi. Entro la fine del 2016 il servizio WOW FI verrà esteso in 800 comuni italiani. Le regioni coinvolte sono in particolar modo quelle del Centro Sud: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise e Puglia.

Entro il 26 giugno il servizio sarà già reso disponibile nelle seguenti città:
• Napoli;
• Caserta;
• Cosenza;
• Reggio di Calabria;
• Foggia;
• L’Aquila.

Il servizio ha già riscosso un enorme successo. Infatti, l’80% dei clienti Fastweb che utilizzano il servizio WOW FI si reputa soddisfatto. Nonostante il fatto che l’utilizzo del WOW FI non incide minimamente sulle prestazioni della propria connessione, l’operatore giallo non costringe nessuno a condividere la propria rete.

Infatti, Federico Ciccone – Chief Marketing Officier di Fastweb – ha riferito: “Chi sceglie Fastweb gode anche di servizi esclusivi come WOW FI. La nostra soluzione di Wi-Fi condiviso offre traffico illimitato e non ha alcun limite di utilizzo né nel volume di traffico né nel tempo di connessione, perfetta per guardare i servizi di streaming video anche fuori casa e in vacanza. È inclusa nell’abbonamento e compatibile con tutti gli apparati mobili. È facile e di utilizzo immediato”.