facebook
Facebook sarà pieno di soli video tra 5 anni secondo la previsione di Nicola Mendelsohn

Facebook sarà sempre più costellato dai video tanto che tra 5 anni potrebbero esserci solo quelli e non più post scritti dai caratteri che saranno considerati obsoleti, ne è certa Nicola Mendelsohn, vice presidente della divisione EMA (Europa – Medio Oriente – Africa) del social network.

Con la diffusione dei dispositivi mobili la condivisione dei video sul social network in blu è ormai consuetudine. Non solo i normali utenti, anche le testate giornalistiche e i personaggi pubblici li utilizzano per raggiungere in maniera diretta il proprio pubblico. Con Facebook Live si è avuto un ulteriore balzo in avanti.

Facebook: video, video, video

facebook
Nicola Mendelsohn vice presidente Facebook divisione EMA

Durante un evento a Londra, Fortune’s Most Powerful Women International Summit, la vice presidente della divisione EMA di Facebook non ha dubbi: “Se dovessi fare una scommessa direi: video, video, video“. La dichiarazione ha un fondamento, nell’ultimo anno le visualizzazioni dei video sulla famosa piattaforma sono passate da un miliardo a ben otto miliardi di visualizzazioni.

Secondo Nicola Mendelsohn tra 5 anni i post scritti di proprio “pugno” scompariranno del tutto a favore dei video. Non solo Facebook, anche altre piattaforme dello stesso Zuckerberg hanno avuto incrementi come Instagram oppure si sono fondate sulla loro condivisione come Whatsapp. Snapchat, che si sta diffondendo anche in Italia, si basa molto sulla condivisione dei video.

Leggi anche:  Facebook: i trucchi che nessuno conosce

Insomma i video piacciono e anche tanto, ma riusciranno realmente a rendere i caratteri digitali e digitati obsoleti? Forse la previsione della Mendelsohn non tiene conto del modo in cui il social network considera il calcolo delle visualizzazioni.

  1. per Facebook anche solo 3 secondi di visione contano come visualizzazione;
  2. i video partono in automatico per impostazione predefinita.

Secondo una ricerca Doxa gli italiani amano moltissimo i video online tanto che tale preferenza fa sì che aumenti il tempo passato in rete, sono l’80% gli utenti di Internet che guarda brevi video, per la maggior parte su YouTube. Che i video siano molto amati non c’è alcun dubbio, che possano esserci solo quelli su Facebook lo scopriremo solo tra 5 anni.