Moto 360 Android Wear 2.0
Android Wear 2.0 si preannuncia carico di novità, che purtroppo non vedranno luce sul Moto 360

Il supporto ufficiale di Motorola su Twitter ci fa sapere, con molto dispiace da parte dei possessori, che il Moto 360 di prima generazione non verrà ufficialmente aggiornato ad Android Wear 2.0 quando sarà disponibile, presumibilmente ad Ottobre.

La notizia non arriva inaspettata, dopo che LG aveva confermato che il suo G Watch non sarebbe stato aggiornato ad Android Wear 2.0, e ad una prima analisi sembrava sensato: non tanto per la scheda tecnica del G Watch, il quale è dotato delle medesime caratteristiche hardware di altri smartwatch Android Wear più recenti, quanto per la mancanza di una caratteristica fondamentale per l’interfaccia del nuovo aggiornamento, un pulsante fisico con cui richiamare il menu e spostarsi tra di esso.

Moto 360 Android Wear 2.0

Nel caso del Motorola Moto 360 la colpa potrebbe essere dell’hardware. All’interno della cassa in metallo batte infatti un processore TI OMAP 3 che risulta essere inferiore come prestazioni allo Snapdragon 400 presenti negli altri smartwatch Android Wear. Tanti utenti nei forum specializzati o su Reddit si lamentano per impuntamenti e freeze occasionali del dispositivo, probabilmente la nuova release di Android Wear 2.0 porterebbe il Moto 360 a mostrare tutti i suoi limiti e non donando un’esperienza d’uso fluida e piacevole.

L’aggiornamento non ufficiale potrebbe arrivare dalla ricca community di sviluppatori per Moto 360

Motorola ha però rassicurato i suoi clienti, confermando che non aggiornerà Moto 360 ad Android Wear 2.0 ma assicurerà il supporto alle patch di sicurezza che garantiscono di avere sempre un dispositivo protetto, anche se non hanno specificato fino a quando durerà questo supporto.

Il Moto 360 è una pietra miliare per gli smartwatch Android Wear e probabilmente non lo vedremo andare in pensione tanto presto: siamo sicuri che la comunità di sviluppatori sopperirà alla mancanza di un aggiornamento ufficiale tramite un porting di Android Wear 2.0, magari specificamente ottimizzato per il Moto 360, ed avere così l’aggiornamento in via non ufficiale. Almeno è quello che sperano tutti i possessori.