Android-x86
Android-x86 si aggiorna con la nuova Release Candidate, basata su sistema operativo Android 6.0.1 Marshmallow.

Il progetto Android-x86 si aggiorna proponendo una nuova ROM 6.0rc-1 Release Candidate, basata su sistema operativo Android 6.0.1 Marshmallow.

Come molti di voi già sapranno, stiamo parlando di un progetto che, sin dall’inizio, si è posto l’obiettivo di sviluppare un porting del sistema operativo mobile dello stesso OS che potesse essere implementato su piattaforme x86. In altre parole, i developers si sono impegnati per creare una versione AOSP del software in grado di essere supportata dalla maggior parte dei PC.

Circa 9 mesi fa era stata rilasciata la RC dedicata ad Android 5.1.1 Lollipop. Ora, dopo vari mesi trascorsi in beta, finalmente arriva un importante aggiornamento. Secondo quanto si legge sul sito ufficiale, questa nuova versione è basata su Android Marshmallow-MR2 release (6.0.1_r46) e dovrebbe essere compatibile con diverse piattaforme x86. Inoltre, la prima RC dovrebbe contenere due file: la ISO a 32 bit e la ISO a 64 bit. Entrambe le estensioni si avvalgono dei supporti di avvio offerti da BIOS legacy e da UEFI.

Changelog della prima Release Candidate di Android-x86:

  • Supports both 32-bit and 64-bit kernel and userspace;
  • Update kernel to 4.4.12;
  • Support OpenGL ES 3.x hardware acceleration for Intel/AMD (radeon/radeonsi)/Nvidia (nouveau) chipsets, as well as VMware and QEMU(virgl);
  • Support OpenGL ES 3.0 via software rendering for other GPUs or no GPU devices;
  • Support secure booting from UEFI and installing to UEFI disk;
  • Be able to install to ext4/ntfs/fat32 filesystems via a text based GUI installer;
  • Upgrading from older android-x86 release is improved. Older release using ext2/ext3 filesystem will be converted to ext4 for better reliability;
  • Support Multi-touch, Audio, Wifi, Bluetooth, Sensors, Camera and Ethernet (DHCP only);
  • Auto-mount external usb drive and sdcard;
  • Support foreign archs (arm / arm64) via the native bridge mechanism. (Settings -> Apps Compatibility).

E’ possibile effettuare il download accedendo direttamente al sito ufficiale attraverso il seguente link: Android-x86. Il team di sviluppatori consiglia di utilizzare BIOS legacy per la versione 32 bit e UEFI per la variante 64 bit.

Tra gli ultimi aggiornamenti ad Android 6.0.1 Marshmallow, vi ricordiamo quello di Paranoid Android, realizzato proprio nei giorni scorsi.